Glicemia da abbassare dopo i pasti? Ecco la scoperta shock

0
70
Fonti ed evidenze: greenme.it

Per ridurre i livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti è sufficiente fare una breve passeggiata. Molto utile per il nostro metabolismo, questo almeno quello che la ricerca ha evidenziato.

Tutti noi sappiamo che aumentano i livelli di glicemia dopo i pasti, soprattutto se sono ricchi di carboidrati. Ma esiste un sistema per imparare a ristabilire velocemente il metabolismo ed è stato scoperto da un nuovo studio che è stato condotto di recente. Entriamo nello specifico per comprendere cosa è emerso.

Glicemia da abbassare dopo i pasti_ Ecco la scoperta shock
Glicemia da abbassare dopo i pasti. Ecco la scoperta shock
(pixabay.com)

Una università irlandese ha condotto un attento studio a proposito di questo soggetto e ha messo in risalto che il potere della camminata è fenomenale, anche per un periodo molto breve di soli 2 minuti, dato che aiuta molto la digestione, ma non solo, contribuisce ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue con le sue conseguenze di diabete ovviamente, che tutti noi sappiamo essere un rischio altissimo legato alla presenza degli zuccheri nel sangue.

Lo studio

I ricercatori suggeriscono però che camminare per un periodo di tempo più lungo tipo 5 o 10 minuti, dopo che si è assunto un pasto, è da consigliare. Questa sana abitudine è molto salutare. Si sa che la camminata faccia bene al fisico, al cuore in primis, ma anche alla nostra mente. Durante l’attività della camminata si verifica una diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue, cosa che invece non accade se stiamo seduti o addirittura in piedi. Il movimento dettato dalla passeggiata ci permette di bruciare più calorie, ecco il motivo per cui va praticata come attività con molta frequenza.

Ma quale sarebbe secondo questo studio, il migliore metodo per la camminata ? Si tratta di 60 o 90 minuti dopo il pasto. Sicuramente fare una bella camminata dopo colazione, pranzo e cena, è un’ottima abitudine. Ovviamente è molto importante capire quali sono i limiti di ogni fisico e fare attenzione a non esagerare per non incorrere in contro indicazioni. Lo studio puntualizza anche che per migliorare la propria routine e renderla davvero stabile è utilissimo e anche divertente ascoltare durante il percorso un audiolibro o addirittura per gli amanti della meditazione, praticarla mentre si cammina.