Dieta ad orario: cosa mangiare e quando per dimagrire

0
18

Scopriamo tutto sulla cronodieta, la cosiddetta dieta che si basa sull’alimentazione ad orario. Andiamo a vedere insieme tutte le informazioni che abbiamo.

Con l’arrivo della bella stagione siamo tutti concentrati sulla prossima prova costume: si inizia quindi a cercare la dieta più opportuna al nostro stile di vita.
Infondo l’estate è il momento più atteso dell’anno con vacanze e relax da immortalare nelle nostre foto da condividere con i nostri amici più o meno vicini. In queste foto, oltre a posti esotici e bellissimi, lo scopo è di apparire in gran forma.
Cronodieta: ecco gli orari giusti per dimagrire
Cronodieta: ecco gli orari giusti per dimagrire (Pixabay)
E quindi via… si inizia la ricerca della dieta. Ne esistono a bizzeffe, da quella del digiuno a quella del cocomero, passando per quella che elimina ogni tipo di carboidrato. Ce ne sono per tutti i gusti.
Ciò che è importante da capire, è che la dieta è una cosa seria e da affrontare con molta attenzione.
Quello che mangiamo, deve essere bilanciato e rispettare le richieste del nostro organismo per evitare che sia controproducente. Quello che bisogna sapere è che, delle volte è sufficiente mangiare i giusti alimenti negli orari opportuni per ottenere fin da subito degli ottimi risultati.

Cronodieta: ecco gli orari giusti per dimagrire

Partiamo dal principio che il nostro corpo è una macchina che si muove grazie alle calorie che gli forniamo all’interno dei pasti; rimuovere queste calorie significa mettere in difficoltà il nostro corpo.
Importante quindi è mangiare equilibrato negli orari opportuni.
I tre pasti quotidiani, colazione, pranzo e cena non devono mai mancare nella nostra dieta.
E’ importante sapere, che il pasto più importante resta sempre la colazione. Dopo una lunga notte di sonno, il nostro corpo è a corto di “carburante”. Una ricca colazione ci dà la spinta giusta per iniziare la giornata. Questo pasto, per rispettare l’equilibrio di una dieta, deve avvenire tra le 7 e le 9 di mattina.
La mattina, è il momento in cui il  nostro metabolismo è molto attivo e quindi consuma più rapidamente il cibo che gli forniamo. I carboidrati come cereali, latte di soia o avena o riso, yogurt e frutta fresca di stagione, sono il giusto contributo da dare al nostro organismo .
Il pranzo andrebbe consumato dopo alcune ore, preferibilmente tra le 12 e le 14. In questa parte della giornata, la nostra tiroide è molto attiva e questo ci consente di non accumulare grasso. Consigliabile sempre un contributo di carboidrati come pasta, magari abbinata a legumi e verdura.
Cronodieta: ecco gli orari giusti per dimagrire
La colazione è il pasto più importante della giornata (Pixabay)
La frutta, quella di stagione, è sempre un ottimo accompagnamento anche per questo pasto.
Per la cena, un orario consigliabile è tra le 19 e le 20. Il nostro metabolismo è ancora attivo, non come la mattina, ed altri ormoni sono operativi. Tra questi uno dei più attivi è quello della crescita.
Si consiglia una cena leggere a base di proteine e grassi buoni. Un pasto ideale sarebbe della carne magra oppure del pesce azzurro, il tutto accompagnato da un piatto di verdure.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui