Pubblico nei programmi tv: sai quanto guadagna? Cifra shock

0
46

Pubblico nei programmi tv, sai quanto guadagna? Cifra shock, un vero e proprio lavoro assistere ai vari spettacoli televisivi.

Quando guardiamo il piccolo schermo, che si tratti di reality show o di programmi di politica e attualità, facciamo sicuramente poco caso al pubblico presente in studio, che però c’è e molto spesso si fa anche sentire.

pubblico programmi tv quanto guadagna
Quanto guadagna il pubblico? (foto: Pixabay).

Sapete quanto guadagna chi riesce a recarsi in studio, tramite apposita richiesta per gli uffici figuranti delle varie emittenti televisive, per fare da pubblico ai vari programmi?

Pubblico nei programmi tv, sai quanto guadagna? Cifra shock

Non tutti i partecipanti ai programmi televisivi, come pubblico, vengono ricompensati; in alcuni casi infatti, come ad esempio per programmi di successo e intrattenimento come Amici, la richiesta è molto alta ed arrivare in studio diventa quasi un privilegio.

Per altri programmi invece, chi decide di cimentarsi come pubblico (che abbia fatto richieste a varie agenzie oppure allo stesso ufficio figuranti dell’emittente) riesce anche a guadagnare qualcosina, assistendo comunque al programma in questione.

Secondo quanto riportato, per assistere a programmi amati e divertenti come I Soliti Ignoti e Avanti un altro! il pubblico riceverebbe una cifra intorno ai 90 euro per prendere parte a tre puntate.

Il compenso può dunque variare sia a seconda del programma sia a seconda dell’impegno richiesto al pubblico in questione; con più ore in studio, specie se di notte e si supera la mezzanotte, ci sono degli extra e la paga è dunque più alta.

pubblico programmi tv quanto guadagna
I presunti guadagni del pubblico ai vari programmi.

Sempre a quanto riportato, il pubblico de L’Isola dei Famosi guadagnerebbe invece 40 euro a puntata, mentre per un programma come Hell’s Kitchen di Sky addirittura dai 50 agli 80 euro.

Insomma, un lavoro divertente che permette anche di guadagnare, purché si abbia tanto tempo a disposizione e grande flessibilità d’orario. La pandemia, bloccando il pubblico nei vari studi televisivi, ha messo molto in crisi anche questo settore, nonostante piano piano (COVID-19 permettendo) sembra che si stia ritornando alla normalità e anche a ripopolare, oltre che gli stadi e molti altri luoghi, anche gli studi televisivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui