Bimba di 3 anni allo zoo lasciata cadere nella gabbia dell’orso. E’ stata la madre a farlo

0
206
Fonti ed evidenze: Stampa, Fanpage

Attimi di terrore in uno zoo: una mamma ha lasciato cadere la figlia di 3 anni nella gabbia dell’orso.

Getty Images/John Moore/Archivio

Siamo tristemente abituati ad episodi di cronaca nera in cui i genitori uccidono i figli come accaduto al piccolo Evan: il bimbo di due anni massacrato di botte dalla madre e dal compagno di lei. Questa volta non si sa se sia stato un gesto volontario o un’ imperdonabile disattenzione, fatto sta che una donna ha lasciato cadere la figlia di tre anni all’interno della gabbia di un orso. Erano circa le 12 di venerdì 28 gennaio, la mamma era con la piccola davanti alla gabbia dell’orso quando ha messo la bambina oltre la recinzione, appoggiandola con i piedi sul parapetto e tenendola per le braccia. Fin lì nulla di strano ma poco dopo l’assurdo gesto: la donna ha lasciato andare la bimba che ha fatto un volo di alcuni metri nel vuoto che le hanno causato ferite gravi. Solo l’intervento immediato degli addetti ha evitato potesse trasformarsi in una tragedia. E’ accaduto allo zoo di Tashkent, capitale dell’Uzbekistan.

La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza dello zoo. “Ha gettato la bambina nel recinto di un orso bruno, davanti a tutti. Sia i visitatori che il personale dello zoo hanno cercato di fermarla, ma non ci sono riusciti. Non sappiamo quale fosse il motivo del gesto” – ha dichiarato un portavoce dello zoo. Fortunatamente l’animale, un esemplare di orso bruno caucasico chiamato Zuzu, si è solo avvicinato alla piccola annusandola prima di andare via. La bambina è stata subito soccorsa dal personale medico del posto e poi trasportata in ospedale dove è tutt’ora ricoverata presso il Dipartimento di Chirurgia e Neurochirurgia Pediatrica dell’ospedale di Tashkent. La caduta  da una altezza di 5 metri le ha procurato diverse lesioni tra cui una commozione cerebrale. Lo zoo di Tashkent ha fatto sapere che coprirà tutte le spese relative alle cure mediche della bimba e ha deciso di dare alla piccola e al fratello l’accesso gratuito allo zoo di Tashkent per tutta la vita. Intanto la madre è stata fermata e arrestata dalla Polizia locale con la pesantissima accusa di tentato omicidio. Secondo i media locali, se ritenuta colpevole, rischierà fino a 15 anni di carcere. Al momento non è chiaro il motivo del gesto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui