Carta igienica: sai perchè è sempre bianca? Te lo sveliamo noi

0
206

Carta igienica, sai perché è sempre bianca? Te lo sveliamo noi: le informazioni su un oggetto che usiamo quotidianamente.

carta igienica bianca
I motivi dietro al colore della carta igienica (foto: Pixabay).

Persi nella quotidianità, molto spesso finiamo per dare per scontati gli oggetti che ci circondano, a partire da quelli presenti nella nostra casa; possiamo magari interrogarci su questioni come l’amore, come superare le difficoltà della vita di tutti i giorni, ma perdiamo curiosità nelle “piccole” cose.

Ti sei mai chiesto quindi perché un oggetto presente in tutte le case da decenni a questa parte, ovvero la carta igienica, sia (quasi) sempre di colore bianco? Ecco il motivo dietro al colore, te lo sveliamo noi.

Carta igienica, sai perché è sempre bianca? Ecco il motivo

Appena lanciata sul mercato, la carta igienica si poteva acquistare di  diversi colori, specialmente negli anni ‘50; anche oggi si possono trovare alcune varianti colorate, ma le varie aziende tendono ormai a proporre tutte dei consueti rotoli bianchi.

Ci sono diverse ragioni dietro la scelta, ma una su tutti riguarda principalmente gli effetti del suo utilizzo; si è osservato infatti come, a causa dei coloranti, i vari fogli potessero causare allergie o reazioni cutanee.

Per questo, la fibra della carta viene sbiancata, sia per ammorbidirla sia per dare alla vista degli acquirenti un senso di maggior pulizia; d’altronde, la carta igienica serve essenzialmente per pulirsi.

carta igienica colorata
Abbandonata via via la carta igienica colorata (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Ballando con le stelle: parole shock per Simone Di Pasquale

Inoltre, la carta colorata è stata abbandonata anche per ragioni economiche, considerando  come colorarla implicasse un maggior esborso economico da parte delle aziende produttrici. Unendo l’utile al dilettevole, si è deciso via via di optare per eliminare la colorazione.

Leggi anche –> 9-1-1 Lone Star: ritorno incredibile dopo la morte di T.K.

Con l’avanzare del tempo e la scoperta di nuove tecniche, è stata migliorata la qualità e la consistenza della carta proposta, resa anche più morbida; tra maxirotoli e multistrato, ormai sono diversi i tipi di carta presenti sul mercato. Per il colore però, si è deciso di puntare forte sul bianco; con buona pace di chi vuole il colore anche vicino al WC.