Veronica, da Mestre ad Amsterdam con un’idea in mente: la trovano agonizzante sul pavimento

0
258
Fonti ed evidenze: Quotidiano, Gazzettino

Una giovanissima studentessa trovata a terra agonizzante dal fidanzato. Ancora da accertare le cause del decesso.

Veronica Corinne Zanon Facebook

Mia nipote era bellissima, somigliava a Biancaneve“- queste le parole della nonna di Veronica Corinne Zanon, morta all’improvviso, senza un perché. La ragazza aveva solo 19 anni, era di Mestre – Venezia – ma viveva ad Amsterdam, in Olanda dove studiava presso l’Uva. Era fidanzata con un giovane spagnolo. E’ stato proprio lui a trovare Veronica a terra, agonizzante nel suo appartamento. Il ragazzo ha chiamato subito i soccorsi ma per la 19enne era già troppo tardi e anche la corsa in ospedale è stata inutile.

Non sono ancora chiare le cause del decesso anche se, secondo i medici olandesi, l’ipotesi più plausibile, per il momento, sembra essere quella di un’aneurisma fulminante che non ha lasciato scampo alla studentessa veneta. La ragazza, da quanto emerso, non aveva patologie particolari ma si era sentita male il giorno prima della morte: secondo quanto si è appreso, aveva accusato un malore mentre stava in giro con le amiche. Una sensazione di freddo che l’aveva convinta a tornare a casa. Chiunque conoscesse Veronica la ricorda come una ragazza buona, solare e molto studiosa. Dopo aver terminato le superiori a Mestre aveva deciso di iscriversi all’università ad Amsterdam. Il settore della moda era la sua grande passione ma era anche molto portata per le lingue straniere: ne parlava cinque, infatti. Nei   suoi progetti anche un perfezionamento degli studi negli Stati Uniti. Tutti sogni che sono morti con lei decisamente troppo presto. Questa tragedia ricorda molto da vicino quella di un’altra giovanissima deceduta all’improvviso: la sedicenne modenese Giulia Lucenti. Giulia se ne è andata nel sonno a breve distanza dalla seconda dose del vaccino. La sua mamma pensava che stesse dormendo, invece Giulia non c’era più.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui