Salvini “non si lamenti della gogna. Ha fatto carriera sul nostro dolore” dice Ilaria Cucchi

0
184
Fonti ed evidenze: Open

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano interviene sul caso Luca Morisi e parla ancora di Salvini.

Luca Morisi, addetto alla comunicazione e responsabile dei social network della Lega e del leader ed ex ministro Matteo Salvini, è indagato dalla procura di Verona per detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. Le scoperte dell’indagine risalgono a più di un mese fa, ma è da ieri che la notizia è centro delle cronache politiche. Molti quelli rimasti indignati da questa vicenda – ricordiamo i grandi discorsi sulle sostanze stupefacenti del leader della Lega e dell’ormai indelebile episodio in cui aveva citofonato ad un condominio davanti alle telecamere, esortando con “lei spaccia?”-, tra questi anche Ilaria Cucchi. Ilaria, la sorella di Stefano Cucchi, morto nell’ottobre 2009 all’età di 31 anni, dopo esser stato pestato e ucciso da due carabinieri mentre si trovava in custodia cautelare in carcere per possesso di droga. Per lei, la notizia di Luca Morisi, crea non solo sdegno, ma anche del dolore.

Ilaria Cucchi: lo scontro con Salvini nel 2019

L’indignazione e le forti parole di Ilaria Cucchi – condivise tramite un post su Facebook – fanno riferimento allo scontro che la donna ha avuto con il leader della Lega nel 2019. Tutto è cominciato quando Salvini aveva commentato la sentenza che fissava a 13 anni la pena per i carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale per la morte di Stefano Cucchi. L’ex ministro aveva dichiarato: “questo testimonia che la droga fa male sempre e comunque.” Ilaria Cucchi, aveva risposto definendo Salvini “uno sciacallo.” Quest’ultimo querelò la donna, ma il giudice archiviò il caso, perché secondo il gip del Tribunale di Milano, il commento della sorella di Stefano era un “diritto di critica”, suscitato “in una oltremodo dolorosa vicenda giudiziaria che è diventata di interesse pubblico per il coinvolgimento di uomini appartenenti alle istituzioni e che ha suscitato dibatti accesi anche nel mondo politico.”

Ora so che tutte le durissime prese di posizione di Matteo Salvini contro Stefano Cucchi e la mia famiglia hanno un volto: Luca Morisi, indagato dalla Procura di Verona per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Così almeno leggo sui giornali” scrive Ilaria Cucchi sul suo profilo Facebook. “Leggo delle sue pubbliche scuse a Salvini e al partito: Ho delle fragilità irrisolte. Così si giustifica. Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto oltre al dolore per Stefano” continua, poi aggiunge “eppure io lo perdono. Lo perdono perché mi piace pensare che abbia capito e che ora condivida la disperazione che portiamo sulle spalle.” Infine conclude: “lo perdono, sì. Però Stefano lo hanno ammazzato.” 

Ospite di “Otto e mezzo” per parlare della vicenda di Luca Morisi la sorella di Stefano ha aggiunto “Mi fa sorridere amaramente che oggi Matteo Salvini si lamenti della gogna mediatica contro Morisi, ma io e tutta la mia famiglia siamo state per anni vittime della sua gogna mediatica. Il signore si è fatto la sua carriera politica sulla nostra pelle e su quella di altri ‘ultimi’, come i migranti. Quello che è stato fatto nei riguardi nostri e di altri è terribile”.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> I pagliacci come Salvini davano del drogato a Cucchi, e ora il suo braccio destro è “un amico” dice Fedez

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui