Nicole Daza rivela: “Mi stanno cercando per propormi di fare l’influencer”.

0
599
Fonti ed evidenze: FanPage

Nicole Daza è la moglie di Jacobs, l’uomo più veloce del mondo. Il successo conquistato dal marito ha influenzato anche la sua vita lavorativa.

Nicole Daza
Instagram

Nicole Daza è la futura moglie dell’uomo più veloce del mondo Marcell Jacobs, vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo nella finale dei 100m. La coppia ha due bambini – Anthony e Megan –  e conta di sposarsi il 17 settembre del 2022. Il successo conquistato dal marito ha inevitabilmente coinvolto anche la compagna dell’atleta, la quale è stata contattata da diverse agenzie. In un mondo in cui i social pullulano di figure di riferimento, sicuramente la moglie di un campione olimpico non può che far parte dei cosiddetti influencer. Nicole Daza infatti, anche grazie alle parole del compagno, è diventata un esempio da seguire, soprattutto per il forte sostegno dato a Jacobs anche a distanza di km. Perfettamente consapevole dei sacrifici che ha fatto il campione olimpico per raggiungere i fatici 9.80 secondi che l’hanno portato alla vittoria, Nicole non può che dichiararsi orgogliosa del futuro marito.

E’ stata lei stessa a rivelare – durante un’intervista a FanPage – il fatto che avesse ricevuto innumerevoli proposte lavorative. Nella stessa intervista, Nicole Daza ha anche parlato del forte legame che la lega a Jacobs: “Ora mi stanno cercando per propormi di fare l’influencer mi piacerebbe diventare un punto di riferimento per qualcuno” – e riguardo al futuro marito – “Marcell è dolcissimo, è un padre molto presente sono fortunata ad aver trovato una persona così”.  Sul loro futuro Nicole ha dichiarato: “Vorremmo andare in America ci piacerebbe tantissimo, lui mi ha detto che voleva andare in California, in quelle zone lì, Los Angeles, non lo so, vedremo dove ci porterà il cuore”. Nella scelta conterà l’avvenire dei loro figli: “Può essere una cosa produttiva per me, produttiva per lui, produttiva per i bambini. Noi vediamo un futuro anche per loro, studiare in una scuola diversa fa crescere anche i figli diversamente. Sia io che lui siamo nati in posti diversi, cresciuti in posti diversi e siamo propensi a voler spostarci e a far vedere ai bambini il mondo com’è il mondo”.

In questo momento Daza si trova a Novi Ligure, suo paese d’origine, dove sta aspettando il ritorno di Marcell Jacobs da Tokyo per poter festeggiare finalmente la vittoria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui