Massimo muore 10 giorni dopo il Pfizer. Aveva una malattia al fegato, dicono i medici

0
110
Fonti ed evidenze: Resto del Carlino, Leggo

Un uomo di 58 anni è morto dieci giorni dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid di Pfizer. Soffriva di una patologia epatica.

macerata muore pfizer
Getty Immages/Darrian Traynor

 

Triste epilogo quello toccato a Massimo Bonfigli, 58enne di Mogliano, in provincia di Macerata. L’uomo è deceduto dieci giorni dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid BioNTech/Pfizer. Il siero – che sfrutta la tecnologia innovativa mRNA come il Moderna – è ammesso per tutte le fasce di età, al contrario di AstraZeneca, ormai vietato per chi ha meno di 60 anni. Massimo era un geometra e lavorava come funzionario dell’Ufficio viabilità della provincia di Macerata. Soffriva di una patologia al fegato ma i malesseri sono cominciati dieci giorni dopo l’inoculazione del siero di Pfizer.

Prima solo un po’ di febbre e poi un malessere importante al fegato che lo avevano costretto al ricovero: prima a Macerata e poi a Torrette. L’autorità giudiziaria e la direzione dell’ospedale in cui l’uomo è deceduto, stanno valutando se disporre accertamenti per verificare le cause della morte del 58enne. In particolare si vuole capire se il decesso di massimo Bonfigli è legato unicamente alla malattia epatica da cui era affetto oppure se il vaccino anti Covid possa, in qualche modo, aver aggravato il quadro clinico portando l’uomo alla morte. Soltanto due giorni fa in Puglia un uomo di 54 anni, Alessandro Cocco, è morto  dopo aver passato tre giorni in rianimazione. Cocco il 26 maggio era stato vaccinato con il farmaco americano di Johnson&Johnson. Per il momento, nel suo caso, non è stata ancora appurata alcuna correlazione di causa ed effetto tra la morte e la somministrazione del vaccino. Tragica ironia della sorte: il 54 enne – romano di nascita ma pugliese di adozione – si sarebbe dovuto sposare proprio il giorno in cui le sue condizioni si sono aggravate ed è entrato in rianimazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui