Marzia, malata di tumore ai tempi del Covid: sapeva che le possibilità erano minime

0
93
Fonti ed evidenze: Gazzettino, Today

Marzia De Zotti abitava a Treviso con la famiglia ormai da anni e lavorava come manager. Purtroppo, una malattia molto grave non le ha lasciato scampo.

Marzia De Zotti 6 giugno 2021 leggilo.org

Viene ricordata da chi la conosceva come una donna energica e sempre sorridente che amava le lunghe camminate Marzia De Zotti, la 45enne di Treviso originaria di Conegliano che ha purtroppo perso la sua battaglia con una grave malattia durata alcuni mesi. Marzia che lavorava come manager presso il reparto legale della nota catena di abbigliamento OVS dopo aver conseguito una laurea in giurisprudenza ha ricevuto la diagnosi alcuni mesi fa: un tumore contro cui ha lottato con tutte le sue forze sottoponendosi a più di un delicato intervento, il più importante dei quali aveva richiesto anche il suo spostamento ad Udine. La famiglia composta dai genitori, marito e figlio di appena 7 anni, non si capacita del dramma.

Marzia De Zotti era anche attiva nel volontariato: la donna si impegnava presso la fondazione trevigiana chiamata: “Costruisci un sorriso”, a cui la famiglia ha chiesto di devolvere gli eventuali fondi di beneficenza destinati alla memoria della donna. Secondo i medici, Marzia si sarebbe sottoposta all’ultimo intervento chirurgico consapevole dei rischi e della gravità del male che stava affrontando da mesi: l’operazione è purtroppo andata male proprio a causa dell’aggressività del tumore e non c’è stato nulla da fare. Il funerale di Marzia si è tenuto presso la chiesa di Santa Lucia di Vascon. Il cancro continua ad essere una delle malattie più difficili da affrontare, specialmente in un periodo in cui molte diagnosi sono state ritardate a causa del sovraffollamento degli ospedali dovuto alla pandemia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui