Piacenza, un attimo di distrazione: cinque vite spazzate via sulla A21

0
307
Fonti ed evidenze: Giorno, Repubblica

Cinque persone sono morte nel pomeriggio di ieri in seguito ad un terribile incidente stradale verificatosi all’altezza di Fiorenzuola, lungo la bretella di collegamento tra le autostrade A1 e A21. 

incidente fiorenzuola
Sean Gallupp/Getty Images/Archivio

Un gravissimo incidente stradale si è verificato nel pomeriggio di ieri, giovedì 3 giugno, attorno alle 17:30 lungo la bretella che collega le autostrade A21 e A1. Lo scontro è avvenuto all’altezza di Fiorenzuola d’Arda, nel piacentino, in direzione Fiorenzuola/Brescia e ha visto coinvolte 5 persone: si tratta di dipendenti di una ditta edile della provincia di Brescia, tutti residenti tra la provincia di Brescia e quella di Bergamo, che stavano facendo ritorno a casa dal lavoro. Per loro non c’è stato scampo, l’incidente li ha uccisi tutti. Le vittime, tutti uomini, sono tre italiani di 55, 60 e 67 anni e due marocchini di 40 e 51 anni.

Ad innescare lo scontro sarebbe stata la fila che, come conseguenza di un precedente incidente, si era formata lungo l’autostrada: il Fiat Doblò a bordo del quale viaggiavano le cinque vittime, infatti, avrebbe tamponato un autocarro fermo in coda all’altezza di Monticelli. Le segnalazioni al 118 hanno portato all’immediato intervento del personale sanitario che, giunto con automedica ed elisoccorso, non è però riuscito a salvare la vita a nessuno dei 5 operai, morti sul colpo al momento dello schianto. Al lavoro anche la Polizia Stradale di Cremona, intervenuta per effettuare accertamenti e rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’incidente.

Il tratto autostradale in cui si è verificata la tragedia è rimasto chiuso al traffico per diverse ore, in modo da consentire l’intervento sia dei sanitari del 118 che dei Vigili del Fuoco, intervenuti per coadiuvare i soccorsi. Gravi anche le ripercussioni sul traffico della zona, rimasto congestionato e caratterizzato da forti rallentamenti fino alla serata di ieri.

Un drammatico incidente che costa quindi la vita a 5 persone, in un 2021 già caratterizzato da un elevatissimo numero di vittime della strada. Soltanto poche settimane fa un altro grave scontro, che aveva visto coinvolti ancora una volta dei mezzi pesanti, era costato la vita ad un quarantaseienne proveniente dalla provincia di Venezia, rimasto schiacciato tra due tir con la propria auto lungo l’autostrada A4.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui