In questo Paese per parlare devi avere una Panda, non una Lamborghini, dice Fedez

0
296

Giorgia Meloni dice la sua sull’intervento di Fedez al concerto del 1 maggio. Ecco come la pensa la presidente di Fratelli d’Italia.

Sono passati due giorni dalla pubblicazione del video di tentata censura al discorso politico di Fedez durante il concerto del Primo Maggio, ma le polemiche non si placano. Fedez è tornato sull’argomento attraverso un’intervista rilasciata a La Stampa nella quale spiega di non aver agito per un tornaconto personale. Sono in molti infatti ad accusare il cantante di aver strumentalizzato la situazione per avere più visibilità. Ma lui non ci sta: “Sono devastato. Non voglio sembrare uno che vuole sfruttare questa situazione per apparire. Quello che volevo dire l’ho detto. Se la Rai vuole fare chiarezza, bene. Altrimenti quello che è accaduto è sotto gli occhi di tutti” ha raccontato. Fedez è stato accusato di aver distrutto il concerto togliendo ogni prospettiva di intrattenimento e soprattutto di aver allontanato il dibattito dal tema del lavoro, fulcro dell’importante giornata.  Per molti inoltre Fedez non avrebbe nessuna credibilità: “Ho visto che c’è chi mi ha attaccato su tutto, sul discorso che ho fatto, ma anche sulla macchina, sulla Lamborghini. Ecco una novità, vendo la Lamborghini, tanto non la uso più e butto lì una domanda: ma se compro una Panda sono più credibile e posso dire quello che penso?” ha concluso il cantante.

Come spesso accade quando ci sono di mezzo i Ferragnez le critiche riguardano anche la credibilità dei personaggi. Un cantante e influencer è legittimato a parlare di determinati temi durante un concerto per altro pagato con i soldi dei cittadini? Per Giorgia Meloni no. La presidente di Fratelli d’Italia ha sottolineato che per l’ennesima volta il concerto del Primo Maggio è stato usato come pretesto per battaglie ideologiche, in questo caso ddl Zan, che non c’entrano nulla con il lavoro e i diritti dei lavoratori. Il tutto sulla tv pubblica e a spese degli italiani.

LEGGI ANCHE > MARADONA: “MORTE EVITABILE”, I MEDICI RISCHIANO L’IMPUTAZIONE PER OMICIDIO

La Meloni ha accusato Fedez di aver usato il palco per farsi pubblicità e confezionarsi un megaspot, utile per affermarsi ulteriormente nei circuiti che contano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui