Autopsia per Sandro Tognatti: già esclusa la responsabilità di AstraZeneca

0
292
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Ansa

Sandro Tognatti, una delle presunte vittime del vaccino AstraZeneca, è stato sottoposto ad un autopsia. Ed i medici hanno scoperto qualcosa di imprevisto.

andro Tognatti 16 Marzo 2021 Leggilo.org-2
Conservatorio Guido Cantelli

Sandro Tognatti aveva 57 anni ed amava il suo lavoro di professore di musica presso un rinomato conservatorio di Novara: l’uomo, residente a Biella, è una delle presunte vittime del vaccino AstraZeneca che hanno portato ad ulteriori ricerche sul vaccino, ritenuto comunque sicuro dai massimi esperti della Sanità italiana. E quanto è emerso dall’autopsia sull’uomo sembra proprio comprovare la tesi di diversi medici che ritengono sicuro il farmaco: il decesso di Sandro Tognatti stando al responso degli esami autoptici non sarebbe infatti legato alla vaccinazione, avvenuta 17 ore prima del decesso improvviso dell’uomo.

I medici hanno rilasciato il seguente messaggio in merito al caso di Sandro Tognatti: “Durante l’autopsia non sarebbe emerso nessun segno che permetta di collegare la morte alla vaccinazione”. I medici hanno anche escluso l’ipotesi di una trombosi e parlano piuttosto di un improvviso attacco cardiaco, una delle più frequenti cause di morte al mondo. Sui risultati dell’autopsia invita comunque alla cautela il procuratore della Repubblica di Biella, Teresa Angela Camelio. “Abbiano provveduto a tempo di record a fare ciò che andava fatto – ha spiegato – e adesso siamo in attesa di tutti gli esami

La moglie di Sandro aveva richiesto indagini approfondite su quanto avvenuto ma anche lei si era detta convinta che il vaccino non c’entrasse: Ufficialmente non c’è ancora un legame tra il vaccino e quanto accaduto”, diceva la donna che si era coraggiosamente offerta di rispondere ad alcune domande nonostante la tremenda perdita. Non bisogna dimenticare che dietro questi tragici casi ci sono infatti famiglie che hanno perso i loro cari e che adesso chiedono soltanto di potersi raccogliere nel cordoglio: “Finalmente potremo pensare a dare una sepoltura a mio figlio, da domenica non lo abbiamo più visto”, ha detto  il padre di Sandro Tognatti.

La famiglia di Sandro Tognatti è stata vaccinata, senza alcuna conseguenza. La moglie Simona Riussi, insegnante di musica alle scuole medie, ha ricevuto il vaccino lo stesso giorno del marito, sabato scorso. E’ stata vaccinata anche la figlia Ginevra, 23 anni. Anche gli anziani genitori di Sandro sono stati vaccinati: il papà Sergio, 85 anni e la mamma Lina, 81, senza conseguenze.

Il caso AstraZeneca è sotto l’attenta analisi dell’Ema che promette un responso entro giovedì: il Governo Draghi spera di poter tornare quanto prima a seguire il programma del piano per le vaccinazioni nel paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui