Meteo domani domenica 14 febbraio: tempesta di San Valentino, gelo siberiano in arrivo

0
182

Meteo domani domenica 14 febbraio: ancora forte la presenza del ciclone siberiano sull’Italia. Burian sta portando neve e gelo ovunque

meteo
Getty Images

Continua ad imperversare il ciclone Burian sull’Italia, con la ventata di aria gelida che già dalle ore della notte sono arrivate in parecchie regioni. Per la giornata di domani lo scenario meteo, già critico oggi, peggiorerà ulteriormente. Una tempesta di San Valentino costringerà milioni di persone in casa. Non bastasse già l’emergenza Coronavirus e le tante restrizioni in atto. Adesso anche il freddo siberiano contribuisce a portare nuove criticità su tante regioni. Nonostante le soleggiate sparse, le temperature gelide e la presenza di ghiaccio e neve non potranno far esultare. Infatti da Nord a Sud la situazione resterà critica, con neve anche a bassa quota. Di seguito i dettagli con gli aggiornamenti dalle regioni.

Al Nord i forti venti di Burian soffieranno forti sin dalle ore del mattino. Schiarite su gran parte delle regioni ma temperature rigide non daranno tregua. Nevicate sui rilievi alpini, con possibilità anche sulle principali città. Valori massimi registrati a Genova con 6°. Massima attenzione agli spostamenti veicolari con il rischio ghiaccio presente nelle ore mattutine e serali. Dalla serata ulteriori peggioramenti che si estenderanno anche alla giornata di lunedì.

meteo
Getty Images

Al Centro nevicate copiose sulla dorsale appenninica, ma ghiaccio e temperature rigide in tutte le città. Sia sul versante tirrenico che su quello adriatico lo scenario resterà identico: freddo e valori molto vicini allo zero termico. Venti gelidi di Burian a partire dal mattino, imbiancate su Marche Molise ed Abruzzo. Soleggiate sul resto delle regioni anche se le temperature ovunque rimarranno basse. A Campobasso si toccherà il record negativo di -3°, a Cagliari quello massimo di 10°.

Al Sud possibili piogge sulla Puglia e su parte della Basilicata, giornata asciutte nelle altre regioni. Temperature che seguiranno il trend nazionale, con venti gelidi di Burian a soffiare per gran parte della giornata e mari molto mossi ovunque. Anche nell’area meridionale si avvertirà il crollo delle temperature, con Potenza che farà toccare un picco di -4, mentre Palermo arriverà ai 10° nelle ore più calde. Nei prossimi bollettini ulteriori aggiornamenti sulla situazione meteo del paese investito da questa nuova ondata di freddo siberiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui