Palermo, muore una ragazza di 16 anni. Stava per tornare a scuola, finalmente

0
131
Fonti ed evidenze: Ansa, Sicilia

Una ragazza di 16 anni è morta a Palermo dopo un grave incidente stradale avvenuto nella notte nei pressi del centro commerciale Forum.

Palermo, ragazza di 16 anni muore in incidente stradale
Marco Di Lauro,Getty Images/Archivio

Tragedia stradale nella notte a Palermo, dove una ragazza di appena 16 anni ha perso la vita in seguito ad un grave incidente avvenuto nei pressi del centro commerciale Forum, nel capoluogo siciliano. La vittima, Andreea Elena Romanasu, residente nel Comune di Altavilla Milicia, viaggiava a bordo di un’auto guidata da un amico, che ha perso il controllo del mezzo per cause che rimangono ancora da accertare. Il veicolo ha sbandato, colpendo ripetutamente il guardrail: durante la carambola – avvenuta a velocità elevata – la povera ragazza è stata sbalzata fuori dall’abitacolo, finendo sull’asfalto con un durissimo impatto.

Inutile l’intervento dei sanitari del 118, che una volta arrivati sul luogo dell’incidente non hanno potuto far altro che constatare il decesso della sedicenne. Insieme a loro, anche la sezione infortunistica della Polizia municipale di Palermo, che ha preso in carico le indagini per accertare la dinamica dell’incidente.

Andreea frequentava il liceo classico “Francesco Scaduto“, nel comune di Bagheria. Tutta la comunità studentesca  ha voluto salutare la ragazza con un lungo post pubblicato sulla pagina Facebook: “La comunità scolastica si stringe attorno al dolore inconsolabile di una madre che ha perso la figlia diletta. Una madre amorevole, attenta, presente, che credeva nel potere della cultura e investiva sulla formazione della figlia“, scrivono gli studenti e gli amici di Andreea. “Non abbiamo parole di conforto per lei, solo silenzio. Silenzio e lacrime per la nostra cara Andreea Elena. Una brava e bella ragazza, i cui sogni, le cui speranze, le cui aspirazioni sono state brutalmente spezzate. Dopo mesi di distanza, domani Andrea sarebbe finalmente rientrata in classe, tra le sue amiche più care, tra i suoi affetti. Avrebbe ritrovato tutti noi ad accoglierla. Non le è stato concesso“.

Appena una settimana fa, in un incidente avvenuto tra Foggia e Manfredonia, un’altra ragazza, Lidia Giuliani aveva perso la vita, mentre dalla Campania era arrivata la notizia di un grave scontro che aveva visto coinvolte due sorelle, Debora e Annabella Prisco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui