Meteo oggi sabato 30 gennaio: giorni della merla tra freddo e forti piogge

0
89

Meteo oggi sabato 30 gennaio: giorni della merla tra forti piogge su alcune regioni, ma anche freddo sui rilievi. Tutti i dettagli

meteo

Sabato di fine gennaio che si presenta a due facce, con una nuova perturbazione atlantica in arrivo sulla penisola che mostra i primi segnali al Nord ed in parte al Centro. Ma ben presto gli effetti negativi si sposteranno su molte regioni, con il fine settimana che si confermerà bagnato. I giorni della merla porteranno quindi freddo e piogge, con una nuova intensificazione delle criticità sull’area tirrenica. Ma diamo uno sguardo a quello che ci aspetterà nello specifico nella giornata di oggi sabato 30 gennaio, con un accenno su quello che accadrà domani, con bollettini meteo costantemente aggiornati.

Al Nord freddo e neve sui rilievi. Nella prima parte della giornata addensamenti previsti su tutte le regioni, con rovesci che partiranno dalla parte occidentale e si sposteranno con il passare delle ore anche nell’area orientale. Prime piogge su Liguria Piemonte Lombardia e Val Padana, poi gli addensamenti prenderanno la via del Triveneto e si porteranno sino al Friuli. Neve sui rilievi alpini dai 900 metri a confermare il freddo pressante. La città che farà registrare la temperatura più elevata sarà Genova con 12°.

meteo

Sul Centro Italia maltempo previsto prevalentemente sull’area tirrenica, con possibili piogge sulla Toscana e sul Lazio. Maltempo anche sull’Umbria, Sardegna asciutta ma possibili addensamenti anche sull’isola a partire dalle ore pomeridiane. Nevicate sull’area appenninica a partire dagli 800 metri, a Cagliari la temperatura massima di 17°.

Al Sud soleggiate sparse e bollettino meteo variabile. Addensamenti previsti sulla Campania e sulla Calabria, con maltempo previsto anche su parte della Sicilia nell’area orientale. Sul resto delle regioni tempo stabile e temperature che si manterranno nella media stagionale. Nessuna particolare criticità da segnalare, venti deboli e mari poco mossi nelle giornate della merla. Piccoli peggioramenti a partire dal pomeriggio e alla sera.

Su tutta la penisola i peggioramenti resteranno sensibili nella giornata di domani, con la domenica che resterà nera su gran parte del territorio da Nord a Sud. La perturbazione atlantica ci mostrerà un bollettino meteo instabile, con forti peggioramenti che chiuderanno il mese di gennaio all’insegna dell’instabilità. Ulteriori aggiornamenti nei prossimi bollettini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui