Meteo domani giovedì 14 gennaio: tornano freddo e nevicate. Ma anche le piogge

0
146

Meteo domani giovedì 14 gennaio: nuova perturbazione in arrivo sull’Italia, con il ritorno delle nevicate e del freddo, ma anche delle piogge

meteo

Il bollettino meteo per la giornata di domani riporta cattive notizie su gran parte dell’Italia, soprattutto a partire dalle ore serali. I venti forti di Maestrale continueranno a soffiare su molte regioni, portando sulla penisola correnti d’aria fredda provenienti dai Balcani. Temperature che rimarranno quindi rigide, soprattutto al Nord dove la neve rimarrà protagonista sui rilievi e nelle aree di confine. La situazione peggiorerà anche con precipitazioni soprattutto sull’area tirrenica, con la Sardegna che resterà interessata da una nuova ondata di maltempo che si estenderà anche sulle regioni del Sud. Forti precipitazioni su Abruzzo Molise e Puglia. Ma diamo uno sguardo nel dettaglio alle prossime ore con aggiornamenti dalle regioni.

Al Nord situazione meteo abbastanza stabile nelle ore del mattino, con le soleggiate che renderanno la giornata piacevole, se non fosse per le temperature rigide che si mantengono di poco sopra lo zero. Nebbie mattutine nelle aree di pianura occidentali, poi bel tempo ovunque. Nuvole sparse sui rilievi e nelle aree di confine, dove non si escludono nevicate provocate dalle correnti fredde provenienti dai Balcani. Vento di Maestrale che si abbatterà su gran parte delle regioni per l’intera giornata. In serata peggioramenti, con possibili nevicate sparse anche nella notte anche a valle. Valori massimi che oscilleranno tra i 6° di Bolzano ed i 10° di Genova. Mari poco mossi, anche nel Canale Ligure.

meteo

Al Centro i peggioramenti arriveranno dopo una mattinata abbastanza tranquilla, con pochi addensamenti sulle aree tirreniche. Ma a partire dal pomeriggio e dalla sera la situazione meteo cambierà ancora, con l’arrivo delle correnti fredde ad intensificare le criticità. Maltempo diffuso in Sardegna, ma anche su Puglia Abruzzo e Molise non andrà di certo meglio. Nevicate possibili dalla serata sui rilievi, anche dai 750 metri, ed in generale sugli Appennini. Nella notte rischio ghiaccio che richiederà massima prudenza negli spostamenti veicolari. Temperature in lieve calo, e termometro che nei valori massimi oscillerà tra i 13° di Cagliari ed i 7° di Perugia. Mari poco mossi ovunque nonostante i venti pressanti di Maestrale.

Al Sud la giornata non sarà bella su gran parte delle regioni, con il bollettino meteo che farà registrare criticità su molte regioni, soprattutto sull’area tirrenica. Dopo la mattinata instabile, le perturbazioni si intensificheranno tra pomeriggio e sera, con piogge anche a carattere temporalesco su Puglia e Calabria. Maltempo anche in Sicilia, piovaschi in Campania. Il forte vento di Tramontana e le correnti fredde dai Balcani colpiranno anche il meridione, con le temperature in lieve diminuzione. Ed i valori massimi compresi tra i 6° di Potenza ed i 14° di Palermo. Mari poco mossi, collegamenti con le isole minori non particolarmente difficoltosi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui