Meteo domani giovedì 26 novembre: alta pressione su gran parte dell’Italia. I dettagli

0
53

Meteo domani giovedì 26 novembre: permane l’alta pressione sull’Italia, con tempo stabile e soleggiate su gran parte delle regioni

La giornata di domani si caratterizzerà ancora una volta per una situazione di stabilità che si estenderà su gran parte delle regioni. Il bollettino meteo anche per il 26 novembre non presenterà delle particolari criticità sul territorio. Si parte dalle regioni del Nord, con le solite ore del primo mattino che potranno essere condizionate dalle nebbie nella Val Padana, ma anche nelle regioni Nord Occidentali. Ma come accaduto nelle ore scorse, la situazione andrà in miglioramento già nella stessa mattinata. Le temperature nei valori massimi si aggireranno dai 7° che faranno registrare Milano e Torino ai 14° di Genova. Mari poco mossi e venti moderati soprattutto nelle ore serali.

Al Centro e sulla Sardegna cieli poco nuvolosi su gran parte delle regioni. Qualche addensamento maggiore potrà registrarsi nelle prime ore del pomeriggio sulle aree costiere e sulla stessa Sardegna. Sull’isola infatti possibili piogge a carattere sparso nel tardo pomeriggio, con interessamenti maggiori nelle aree interne. Anche nelle regioni dell’Italia Centrale le criticità nei bollettini meteo non saranno presenti, qualche nebbia mattutina in Toscana e Lazio, per il resto sole e temperature che rimarranno ancora nella media. I valori massimi varieranno dai 10° di Campobasso ed i 19° di Cagliari. Mari poco mossi, venti moderati in Sardegna, soprattutto nelle ore serali.

meteo

Al Sud la situazione andrà in rapido miglioramento. Dopo qualche giorno di maglie nere in quanto a pioggia e temporali, anche qui nella giornata di domani non di registreranno particolari criticità. Miglioramenti in Calabria, qualche rovescio anche a carattere temporalesco invece rimarrà in Sicilia, in particolar modo nell’area ionica. Per il resto giornata asciutta che si manterrà piacevole sino alle ore serali, quando inevitabilmente caleranno le temperature. Venti deboli e mari poco mossi, con i collegamenti con le isole minori non a rischio. Le temperature nei valori massimi si aggireranno dagli 11° di Potenza e i 20° di Palermo. Ancora una volta, ed in aumento rispetto ai giorni precedenti, il capoluogo siciliano manterrà il record della città più calda d’Italia. Stabilità che in ogni caso verrà minacciata nella giornata di venerdì.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui