Meteo domani giovedì 19 novembre: peggioramenti in vista, in arrivo anche nevicate

0
12

Meteo domani giovedì 19 novembre: situazione in peggioramento in alcune aree della penisola, temperature in diminuzione. Tutti i dettagli

meteo

Peggioramenti meteo nelle penisola previsti per la giornata di domani, ma anche questa volta non ovunque. Ci avviciniamo a quel fine settimana che abbiamo anticipato sarà molto critico in molte aree, soprattutto al Centro sud. Nelle prossime ore non mancheranno le sorprese, con la comparsa della neve che riporterà la situazione dei parametri del mese di novembre, che per molti giorni è stato davvero anomalo, come del resto lo è stato il mese precedente. Tutto per merito dell’anticiclone africano che abbiamo più volte osannato e che ha regalato giorni di stabilità insolita considerando il periodo dell’anno. Ma adesso gli effetti dell’anticiclone sono quasi svaniti del tutto, con gli ombrelli che restano a portata di mano e le temperature in crollo anche da un giorno all’altro. Ma diamo uno sguardo del dettaglio a quella che sarà la giornata di domani.

Al Nord la situazione resterà abbastanza stabile, ma attenzione come sempre ad alcune criticità. In parte si tratta di fenomeni reiterati nel tempo, ma anche di spiacevoli novità. Infatti ci riferiamo all’arrivo delle prime nevicate sui rilievi alpini, con interessamento di Lombardia e Piemonte, ma anche Veneto Friuli Trentino e Valle d’Aosta, con spruzzate di neve anche a bassa quota che si potrebbero verificare soprattutto nelle ore pomeridiane e serali. Attenzione ancora una volta alle nebbie presenti nelle prime ore del mattino soprattutto nella Val Padana. In Emilia Romagna possibili rovesci al mattino, nelle restanti regioni sole e poche nuvole. Le temperature saranno in ribasso, e varieranno anche per la giornata di domani dai 10° registrati a Milano ai 16° di Genova. Situazione in peggioramento dalla sera.

meteo

Al Centro situazione abbastanza tranquilla, con temperature in diminuzione ma in generale prevarrà il sole ed il bel tempo anche in Sardegna. Qui vento di maestrale moderato, ma giornata che si caratterizza per la stabilità. Nebbie mattutine tra Toscana e Lazio, ma in dissolvenza col passare delle ore del mattino. Nessuna criticità da registrare rispetto ai giorni scorsi, con altre 24 ore di tregua prima del recupero degli ombrelli nella giornata di venerdì. Nello specifico le temperature varieranno dai 14° di Perugia ed i 18° di Roma con la capitale che si manterrà ancora una volta la città più calda di tutto il Centro.

Al Sud situazione meteo in miglioramento rispetto ai giorni scorsi, con nuvole sparse che si manterranno per tutta la giornata di domani, anche qui in attesa dei peggioramenti in vista del venerdì nero. Piccoli rovesci ancora possibili in Campania Calabria e parte della Sicilia, per il resto venti deboli e mari poco mossi. Le temperature subiranno un lieve calo rispetto ai giorni scorsi, ma oscilleranno tra i 12° registrati a Potenza ed i 21° di Palermo, che ancora per un giorno sarà la città più calda d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui