In una frazione di Ferrara una giovanissima donna è deceduta imprigionata dentro alla sua automobile.

Nella mattinata di ieri, venerdì 9 ottobre, una ragazza di appena 21 anni ha perso la vita  a Quartesana, una frazione di Ferrara. La giovanne si chiamava Elena Carlini e ha perso improvvisiamente il controllo della sua automobile, una Fiat 500, finendo dentro un canale. Secondo le prime ricostruzioni Elena – spiega Fanpage –  stava percorrendo una strada di campagna provenendo da via Pomposa quando, per cause ancora da accertare, è uscita di strada ribaltandosi. Si presume che potrebber aver influito anche le condizioni della strada bagnata e la nebbia Non sono stati coinvolti altri mezzi e persone.

A dare l’allarme è stato uno studente che intorno alle 7.30 passava di lì perché si stava dirigendo a scuola in bicicletta. Il ragazzino, dopo essersi trovato di fronte l’auto rovesciata e aver visto che dentro vi era una donna, ha subito chiesto aiuto ad un altro passante il quale ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale.  Ma per Elena, purtroppo, era troppo taardi e non c’era più nulla da fare: la giovane donna è stata trovata priva di vita, intrappolata al posto di guida.

Elena Carlini- riporta Il Resto del Carlino – viveva a Jolanda di Savoia, comunità ora in lutto per la scomparsa della loro giovanissima concittadina, scomparsa troppo presto per una fatalità. Non è ancora chiaro a che ora sia avvenuto esattamente l’incidente. Lo studente che stava andando a scuola in bicicletta passava di lì alle 7.30 ma l’automobile di Elena potrebbe aver sbandato molto prima e la ragazza potrebbe essere rimasta intrappolata dentro la sua automobile dentro le acque scure del canale che costeggia  via Ponte Rigo per molte ore.

Samanta Airoldi

Fonte: Fanpage, Il Resto del Carlino

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui