Home Gossip Valentina Ferragni, il post in costume scatena le critiche dei follower: “Perché...

Valentina Ferragni, il post in costume scatena le critiche dei follower: “Perché le ritocchi?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:31
CONDIVIDI

Valentina Ferragni condivide un post in costume e riceve tante critiche da parte dei follower di IG che l’accusano di ritoccare le sue foto

Valentina Ferragni

La sorella di Chiara Ferragni è molto attiva sui social. Non quanto la sorella, ma anche lei riesce ad avere tante pubblicazioni al giorno. Mettendo tra l’altro spesso al centro dell’attenzione il suo fisico e la sua bellezza. Ma spesso è finita per questo suo atteggiamento nell’occhio delle critiche più feroci. Il motivo purtroppo è sempre lo stesso. E vanno tutti nella direzione dei follower che non le fanno passare niente liscio. La prima accusa, che in verità arriva negli anni, è quella di volersi ostinare a pubblicare delle foto che mettono in evidenza un corpo senza curve. Un po’ la stessa accusa che viene mossa alla sorella Chiara e moglie di Fedez. In pratica, per alcuni follower, se non si ha un fisico perfetto non si possono fare delle foto e pubblicarle su Instagram. Un ragionamento assurdo che per fortuna non solo Valentina Ferragni, ma anche altri personaggi pubblici non tengono per niente in considerazione. Perché si tratta di pura follia. Ognuno è libero di fare ciò che vuole sui socia. Ovviamente nel rispetto delle persone. Nel secondo caso si accusa la sorella di Chiara di ritoccare troppo le foto che pubblica. Accusa completamente diversa da quella iniziale. Nell’ultimo post che ha pubblicato ci sono stati tantissimi commenti negativi per Valentina. Che “avrebbe messo qualche chilo di troppo” da un lato. O che si sarebbe ritoccata parti del corpo con photoshop. Insomma, il popolo del web non ha risparmiato nessuna accusa, anche se per verità ci sono stati anche dei complimenti per lei. Che in ogni casi rimane un personaggio molto amato. Abbiamo di seguito pubblicato il post delle accuse. Per dimostrare che molte accuse per lei sono infondate.