Vediamo insieme per quale motivo Marcello Masi nella puntata di oggi de La vita in diretta estate è scoppiato in lacrime.

Marcello Masi scoppia in lacrime durante la diretta: il motivo è toccante
Marcello Masi scoppia in lacrime durante la diretta: il motivo è toccante

Il bravissimo conduttore del programma quotidiano, La vita in diretta estate, Marcello Masi, nella puntata di oggi è scoppiato in lacrime.

Cerchiamo di capire cosa è successo.

Marcello Masi scoppia in lacrime durante la diretta: il motivo è toccante

Il programma condotto in coppia con la bellissima Andrea Delogu, è diviso in due parti, in una prima si affrontano argomenti importanti mentre nella seconda parte temi più leggeri, e la presenza di Marcello Masi è sempre importante.

LEGGI ANCHE —-> DILETTA LEOTTA, SCOPERTI I SUOI SEGRETI INTIMI: “COSA NASCONDE NELL’ARMADIO?”

Proprio in questa seconda parte, hanno raccontato una particolare storia, di un uomo, il signor Giuseppe, di Agrigento.

L’uomo ha chiamato la Polizia, perché erano cinque giorni che era in casa ma non aveva nulla da mangiare.

L’uomo, anche se ha sempre versato i contributi ha una pensione davvero molto bassa, e non riesce a pagare l’affitto ed a comprare da mangiare.

LEGGI ANCHE —–> BELEN RODRIGUEZ: CONQUISTATA DA ANTONIO CON UNA TECNICA INFALLIBILE

Quanto è stato raccontato ha commosso davvero tantissimo, Marcello Masi, che rivolto al signor Giuseppe gli ha detto, con gli occhi gonfi di lacrime:

“Fa piangere anche noi cosi”

Una puntata quindi davvero molto emozionante, che ha toccato il cuore, anche di chi la seguiva da casa, come per i poliziotti che gli hanno portato la spesa a casa.

Marcello Masi scoppia in lacrime durante la diretta: il motivo è toccante
Ovviamente anche Andrea Delogu si è commossa sulla storia raccontata in studio

Anche la bellissima Andrea Delogu si è commossa molto dal racconto che ha fatto il signor Giuseppe.

Si spera, ovviamente che avendo fatto luce su quanto è accaduto, qualcuno possa aiutare questo uomo anziano, a far si che non succeda nuovamente quanto accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui