Home Archivio Bambino trovato nel fiume dai cani. E’ il piccolo Diego

Bambino trovato nel fiume dai cani. E’ il piccolo Diego

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:23
CONDIVIDI

Si è conclusa nel peggiore dei modi la ricerca del piccolo Diego. I cani molecolari dei carabinieri hanno trovato, questa mattina di sabato 28 marzo, il corpo senza vita del bambino nel fiume Bradano, all’altezza della foce.

E’ stato ritrovato nella prima mattinata di sabato il cadavere del bambino di tre anni di nome Diego di cui si erano perse le tracce ieri a Metaponto di Bernalda (Matera ) in Basilicata. Il cadavere è stato trovato nei pressi della foce del fiume Bradano.

Per tutta la notte erano proseguite senza sosta le ricerche disperate con l’ausilio di mezzi e anche cani. All’alba era tornato a sorvolare la zona un elicottero: tutto vano, il corpicino del piccolo Diego è stato trovato stamane.

Le ricerche erano proseguite ad oltranza da parte dei vigili del fuoco con unità cinofile, droni con termocamere, e battute di volontari, carabinieri e poliziotti. Ieri l’area era stata sorvolata pura da un elicottero ma senza alcun riscontro.

Ieri mattina, intorno alle 11, i genitori avevano dato l’allarme dopo essersi accorti che il figlio non era in casa. Seguendo alcune tracce, proprio lungo gli argini si erano concentrate le ricerche, fornite pure con il nucleo specializzato Saf (speleo alpino fluviale). Si era continuato tutta la notte a cercare, pure in aree diverse da quelle attraversate dal Bradano.

La trasmissione tv Chi l’ha Visto? aveva pubblicato la foto del bambino per agevolare le ricerche. In serata anche Quarto Grado su Rete4 aveva diffuso la foto, raccontando la vicenda.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]