Home Cronaca Roma, ragazzina si lancia dal nono piano: trovata morta a Valle Aurelia

Roma, ragazzina si lancia dal nono piano: trovata morta a Valle Aurelia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41
CONDIVIDI

Una ragazzina di soli 13 anni si è lanciata dal nono piano di un palazzo. E’ stata trovata morta a Valle Aurelia, nella periferia della Capitale.


Il suicidio è da sempre considerato uno dei peggiori peccati che si possano mai compiere, ma oggi sembra essere l’unica via di uscita di numerosi adolescenti. A Roma, infatti, una ragazza è stata trovata morta a Valle Aurelia. La giovane, di soltanto 13 anni, poco più di una bambina in effetti, si è gettata dal nono piano. A riportare la notizia ci ha pensato Fanpage che ha comunicato del ritrovamento del corpo alle ore 19:00 di domenica 29 settembre. Inutile, purtroppo, l’intervento del 118 che, giunto sul luogo, ha esaminato il corpo privo di vita della ragazzina. L’impatto della caduta, facendo un volo di ben nove piani, si è rivelato essere fatale. La ragazzina non ha rivelato il motivo che l’ha spinta a compiere un atto del genere. Nessun biglietto, nessuna lettera che comunicasse le sue intenzioni o un saluto alle persone care. Ha preferito sparire nel nulla, avvolgendo la sua morte nel mistero più assoluto. Sul luogo del delitto, oltre agli operatori del 118, sono giunti anche i vigili del fuoco e la Squadra Mobile che ha avuto l’arduo compito di cogliere i rilievi scientifici di rito. Il corpo della vittima è stato momentaneamente trasferito in obitorio. Purtroppo questo, come anticipato, non è di certo un caso isolato. Sempre nella Capitale è stato ritrovato il corpo di una ragazzina nel parco di via Galla Placidia privo di vita. La giovane, proprio come la ragazzina trovata morta a Valle Aurelia, ha deciso di mettere un punto alla sua vita. Anche al nord Italia casi del genere non sono di certo isolati. Una ragazzina di 15 anni si è uccisa a Torino gettandosi verso un treno in corsa, escludendo ogni possibile via di ritorno dalla terribile scelta presa. A differenze delle altre ragazze, lei aveva specificato il motivo del suo addio alla vita: i troppi chili in più rispetto agli standard imposti dalla società. Il suicidio diventa giorno dopo giorno una pratica sempre più diffusa tra gli adolescenti, tant’è che il Faro di Roma, oltre a riportare il recente caso di Valle Aurelia, ha realizzato un interessante report sui suicidi dei giovanissimi adolescenti del bel paese.

Fonte: Fanpage, Il Faro di Roma.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]