Home Stampa Mainstream Insulti a Pontida per Gad Lerner. “Matteo Salvini è complice di tutto...

Insulti a Pontida per Gad Lerner. “Matteo Salvini è complice di tutto questo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:49
CONDIVIDI

Insulti antisemiti a Pontida contro Gad Lerner. Salvini dice che la Lega non è violenta. Il giornalista replica che era meglio ai tempi di Bossi.

Gad Lerner, insulti a Pontida - Leggilo

 

Come riporta Rainews, dopo Pontida, il leader leghista Matteo Salvini, ospite all’Aria Che Tira, ha affermato: “A casa mia l’ospite viene sempre rispettato. La Lega non è razzista verso nessuno. Certo, alcuni vengono appositamente per provocare. Gad Lerner in passato mi augurò la morte.” L’ex Ministro dell’Interno così commenta la questione degli insulti rivolti a Gad Lerner e dell’aggressione ad Antonio Nasso, videomker di Repubblica avvenuti durante il raduno leghista. Come specifica SkyTg24 gli insulti sarebbero stati davvero pesanti toccando punte di chiaro antisemitismo. Il segretario del Carroccio non si scompone più di tanto, scrive l’Adnkronos: “Lerner mi ha augurato anche la morte“, e “se uno sputa veleno per 20 anni... ” e tornando sull’argomento sottolinea: “In Lega mai e poi mai si farà violenza contro qualcuno. Anche se io ogni giorno vengo insultato da personaggi come Gad Lerner e Roberto Saviano. Un giornalista deve sempre essere super partes. Invece, oggi, molti sono parziali e calunniano gratuitamente. Ma non m’importa. Noi andiamo avanti“.

Dal canto suo Lerner ha controbattuto che, sotto la guida di Matteo Salvini, la Lega è molto cambiata e ha preso una direzione decisamente più intollerante. E, tra le righe, fa intendere che era meglio ai tempi di Umberto Bossi. “Sono trent’anni che vado ai loro raduni. Mai si era verificata una cosa del genere. Si sono alzati cori pieni di odio e intolleranza. In passato, quando si sono verificati episodi spiacevoli, il giorno dopo Umberto Bossi aveva l’accortezza di telefonarmi per chiedermi scusa e prendeva le nette distanze da chi mi aveva offeso“. Nello specifico il giornalista si riferisce all’ex deputato leghista Cesare Rizzi che una volta pronunciò la scriteriata frase “Quando vedo Gad Lerner, posso comprendere perché Hitler fece quello che fece.” E, prosegue il giornalista “Anche Giorgetti mi ha detto di recente che la Lega non è questo, la Lega non è cori razzisti. Solo Salvini sembra non capirlo. Infatti, grazie a lui, la Lega sta prendendo una piega di estrema Destra. Forza Nuova e Casapound saranno i loro futuri alleati probabilmente“.

Ma – riporta Adnkronos Salvini non  è stato criticato solo per gli insulti rivolti da alcuni militanti a Lerner. Anche il gesto di portare sul palco di Pontida Greta, una dei bambini di Bibbiano non è piaciuto a molti “Chi sottrae i figli ai legittimi genitori per scopi di lucro dovrebbe vergognarsi, non io. Io sono dalla parte della giustizia, per la difesa dei minori. Purtroppo penso che di casi come quello di Bibbiano ne verranno fuori altri.

Fonti: Adnkronos, Rainews, SkyTg24

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]