Home Cronaca 18 enne scomparsa a Roma: ritrovata impaccata al parco Galla Placidia

18 enne scomparsa a Roma: ritrovata impaccata al parco Galla Placidia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:35
CONDIVIDI

La 18 enne scomparsa a Roma ieri è stata ritrovata stamattina, priva di vita, nel parco giochi situato in via Galla Placidia.

Galla Placida, ragazza suicida - Leggilo

Brutte notizie per la famiglia della 18 enne scomparsa a Roma. La ragazza è stata ritrovata questa mattina nel parco giochi di via Galla Palcidia, priva di vita. A dare la notizia è stato Luigi il custode del parco che, intervistato da  Fan Page, ha raccontato la tragica scoperta. L’uomo, che ha iniziato il turno alle sei di mattina, non ha subito ben compreso la grave situazione di cui si è ritrovato essere il protagonista. Inizialmente, infatti, era convinto si trattasse di un brutto scherzo, di qualche ragazzino che per intimorirlo e ridire di lui avesse solo inscenato una tragedia ma purtroppo così non è. Una volta avvicinato a ciò che credeva essere  uno scherzo di pessimo gusto, l’uomo ha scoperto la triste verità: quello che vedeva appesa non era un fantoccio, ma una 18 enne scomparsa a Roma: “La fune era attaccata ad una sbarra d’acciaio dello scivolo – ha detto – ma era troppo lunga, non era tesa. Quando l’ho vista era in una posizione strana, aveva i talloni alzati e le mani legate davanti da una fascetta di plastica, e la testa leggermente inclinata“.

Una ragazza che tutti stavano cercando. Il custode del parco giochi di via Galla Placidia ha subito chiamato la polizia, che è intervenuta in tempi brevissimi. Dopo la convocazione, la scientifica ha rivelato la verità che i genitori della giovane speravano di non dover mai ascoltare in vita loro: il corpo ritrovato al parco giochi appartiene alla loro bambina, che aveva da poco raggiunto la maggiore età. Il Tempo ha spiegato che è stata la ragazza stessa a levarsi la vita, aggiungendo un tassello che ha spezzato ancora di più il cuore ai genitori della 18 enne. La giovane sembrava soffrire di una forte depressione, depressione che a lungo andare l’aveva spinta più volte a compiere gesti così estremi come quello di porre fine alla sua stessa vita. Fortunatamente, nei precedenti casi, i genitori sono riusciti a farmela ma ieri non c’è stato nessun modo per salvare la ragazza.Il corpo della giovane di 18 anni è stato trovato da Luigi questa mattina intorno alle 6.35. La ragazza era scomparsa ieri sera da casa, intorno alle 21, annota il Messaggero, e subito i genitori avevano lanciato l’allarme, forse pensando già al peggio. Il parco di Galla Placidia chiude intorno alle 19.30. Per entrare, la ragazza ha probabilmente scavalcato il cancello. Prima di compiere l’ultimo gesto si è legata le mani con delle fascette di plastica: per legarle, ha probabilmente usato i denti.

La ragazza ha così deciso di abbandonare questa vita, troppo difficile da affrontare, lasciando un vuoto e una malinconia che i suoi genitori non riusciranno a colmare. Distrutti dal dolore,  hanno preferito, almeno per il momento,non rilasciare nessuna dichiarazione in merito alla prematura morte della loro figlia.

Fonti: Roma Fanpage, Il Tempo

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]