Home Persone Mario, la passione per il mare e poco tempo da vivere: così...

Mario, la passione per il mare e poco tempo da vivere: così dice addio

CONDIVIDI

Mario Feltrin, dopo una diagnosi terribile di tumore al pancreas, ha rifiutato le cure che i medici gli avevano prescritto e ha deciso di vivere gli ultimi istanti nel modo più sereno possibile.

Avvocato muore tumore pancreas

Mario Feltrin, avvocato della provincia di Treviso molto conosciuto, è morto all’età di 66 anni dopo aver deciso come vivere gli ultimi istanti della sua vita. Una vita tranquilla sconvolta da una diagnosi terribile, quando ha scoperto di avere un tumore al pancreas in stato terminale. I medici avevano consigliato, anche se con poche speranze, di seguire le terapie per salvare il salvabile, ma Mario ha rifiutato. Voleva vivere a 360 gradi il resto della sua vita, senza star male o soffrire: “Ho poco tempo per sprecarlo a seguire inutili terapie”, aveva detto.

Mario Feltrin ha accettato soltanto alcune cure palliative per alleviare i dolori e per vivere a pieno gli ultimi istanti di vita rimasti. Tornato a casa dopo un consulto medico, insieme alla moglie Annalisa, ha chiamato e invitato tutti gli amici e parenti nella sua casa di Tarzo. Così, ha informato loro che gli restava poco da vivere, prima di salutarli: “Sono da sempre appassionato di barche, diciamo che sto per sciogliere gli ormeggi. E prima di farlo, ci tengo a salutarvi”. Una frase che ha lasciato senza parole gli amici di una vita, che non si aspettavano di certo di ricevere una notizia tanto forte e sconvolgente.

La volontà di salutare gli amici ha accompagnato Mario Feltrin fino alla fine. La sua è una storia di coraggio e forza. In lui, c’era la capacità di accettare la realtà per quella che è, senza forzarla ad altri esiti. Mario non voleva chiudere gli occhi, davanti alla morte, ma aprirli, per affrontarla senza speranza ma anche con serenità. Così, stanco ma anche sereno, il trevigiano si è spento, portandosi dietro la sua malattia diventata per lui qualcosa con cui convivere, e non da sconfiggere.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org