Home Persone Cinzia, una lettera d’addio, poi si uccide: la madre la trova senza...

Cinzia, una lettera d’addio, poi si uccide: la madre la trova senza vita, nel letto

CONDIVIDI

Cinzia Sossio, 20 anni, è morta suicida dopo aver ingerito una dose letale di pasticche. Accanto al suo corpo è stata trovata una lettera d’addio. Pare che la ragazza soffrisse di una grave depressione.

 

Cinzia Sossio muore suicida

Cinzia Sossio, una ragazza di vent’anni, è morta ieri mattina, a Santa Lucia di Serino, provincia di Avellino. Sua madre, Maria Michela, dopo averla chiamata più volte, senza avere risposta, è entrata nella sua camera e l’ha trovata nel letto, senza vita. La donna ha cominciato a gridare, terribilmente, mentre il marito, che era in casa, ha allertato i soccorsi. I sanitari del 118, arrivati dalla Misericordia di Serino, una volta sopraggiunti sul posto, hanno tentato la rianimazione. Purtroppo, per la ragazzina non c’è stato nulla da fare. I medici hanno potuto solo constatarne il decesso.

L’autopsia sul corpo di Cinzia, che verrà effettuata nei prossimi giorni, chiarirà le ragioni della prematura morte, ma le cause sembrano essere già note. Sembra che Cinzia abbia assunto una quantità di farmaci, un mix letale di pasticche ed alcool, che l’avrebbero portata alla morte. La ragazzina, che aveva compiuto da pochi giorni 20 anni, soffriva di una fortissima depressione, e assumeva medicinali ogni giorno. Ad avvalorare la tesi di un suicidio, è stata una lettera d’addio ritrovata accanto al suo corpo. Sul suo profilo Facebook, poco prima dell’accaduto, aveva scritto una frase che aveva catturato l’attenzione dei suoi amici: “Ho scelto di lasciar correre e non correre più”. Le Forze dell’ordine hanno iniziato ad indagare sull’accaduto, ma tutto porta al suicidio. Da un primo esame esterno del cadavere, tra l’altro, non sono stati riscontrati segni di violenza sul corpo della ragazza. Intanto la salma della giovane è stata portata al Moscati, dove verrà effettuata l’autopsia.

La comunità di Santa Lucia di Serino è sotto choc per la tragica morte di Cinzia Sossio. In molti, famiglia e amici, si chiedono il perché di un simile gesto. Nessuno, neanche i genitori, pur a conoscenza dei gravi problemi della figlia, si sarebbe mai aspettato un gesto simile. Numerosissimi i messaggi degli amici sui social per ricordare Cinzia. “Sei volata in cielo troppo presto” scrive l’amica Graziella. Antonio invece: “Era una ragazza d’oro“. In tanti si recano in visita dai genitori Maria Michela e Martino per portare conforto e aiutare la famiglia in queste ore di dolore. Una volta accertate le cause della morte, la salma sarà riconsegnata alla famiglia per l’ultimo saluto.

Buon viaggio, Cinzia

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org