Home TV Anticipazioni Una Vita, trama giovedì 7 marzo: Olga e Diego fidanzati, come...

Anticipazioni Una Vita, trama giovedì 7 marzo: Olga e Diego fidanzati, come reagirà Blanca?

CONDIVIDI

Ecco le anticipazioni dettagliate dell’episodio di Una Vita, in onda su Canale 5.

Olga e Diego sono sempre più vicini. Tra i due sembra esserci una profonda alchimia e dopo una lunga chiacchierata scatta un bacio. Ma i due non si limitano a questa intimità e si lasciando andare ad una passione travolgente. Cosa penserà Blanca di questa faccenda? Si opporrà alla relazione della sorella con l’uomo che ama veramente? Simon è disperato e si presenta da Arturo, chiedendogli di sostituirlo a Victor nel duello: vuole essere lui a prendere il posto dell’uomo e rischiare la vita. Come previsto, il Valverde non accetta lo scambio e al cioccolataio non resta che cominciare a prepararsi ad uno scontro che potrebbe rivelarsi fatale.

Una Vita: Olga e Diego si fidanzano

Celia non riesce a credere all’eventualità che Felipe abbia ricominciato a tradirla con altre donne. Così la ragazza decide di avere una conversazione confidenziale con la sua migliore amica Trini, confessandole tutti i suoi più profondi sospetti. L’avvocato, intanto, sembra sparito nel nulla proprio mentre si sta celebrando il processo del suo assistito Antonito Palacios, arrestato per un’accusa di truffa e gravemente vessato all’interno del carcere. Susana riceve una lettera dal Vescovo: quest’ultimo le comunica di avere intenzione di disdire il costosissimo ordine del manto papale. La donna è disperata: quello era un ordine sui cui poggiavano tutti i suoi introiti e la sartoria rischia di finire sul lastrico. Per lei sembra essere giunta la fine, dopo quanto è stato rivelato. Olga e Diego decidono di uscire allo scoperto e si presentano come fidanzati ad un importantissimo evento a cui presenziano anche Samuel e Blanca. La tensione è palpabile e tutto può succedere ora che questa nuova coppia si affaccia sul panorama mondana di Acacias. Blanca non sa che questo è tutto un piano della perfida Ursula.

Alessandra Curcio