La Compagnia del Cigno, anticipazioni del 28 gennaio 2019

0
2

Le anticipazioni della quinta e penultima puntata della fiction di Rai Uno La Compagnia del Cigno, scritta e diretta da Ivan Cotroneo.

Nuovo appuntamento, il quinto, e il penultimo per per la nuova fiction di Rai Uno La Compagnia del Cigno. La serie – scritta e diretta da Ivan Cotroneo- vede come protagonisti Anna Valle e Alessio Boni. La serie sta riscuotendo un largo successo di pubblico, visto che gli ascolti parlano di un 21% di media dall’esordio lo scorso 7 gennaio. Anche la scorsa settimana ha vinto la serata con un 21,4% nonostante lo scontro con l’atteso ritorno in tv di Adriano Celentano con Adrian, la serie animata.

La compagnia del cigno, anticipazioni: Marioni lascia

Nel primo dei due episodi in onda questa sera, intitolato “Scoperte”, Matteo (Leonardo Mazzarotto) rivela a tutti i suoi amici quello che aveva sempre tenuto nascosto: la madre (Giovanna Mezzogiorno) è morta durante il terremoto ad Amatrice, nonostante abbia fatto credere a tutti che fosse viva ma molto impegnata con il lavoro di medico. I suoi compagni lo perdoneranno subito, nonostante le bugie dette inizialmente.
Sara (Hildegard De Stefano) intanto si ritrova a fare i conti con la sua situazione di ipovedente dopo aver corso il rischio di essere urtata seriamente da un’auto. Rosario invece (Francesco Tozzi) dovrà a malincuore tornare a Firenze assieme alla mamma.

Nel secondo episodio, intitolato “Rinascere”, il “bastardo” Luca Marioni (Alessio Boni) mette al corrente i suoi allievi che intende abbandonare l’orchestra. Matteo – sentendosi responsabile visto l’incidente che gli ha provocato – cercherà di fargli cambiare idea. L’uomo però è alle prese con una vicenda personale: la moglie Irene (Anna Valle) gli confida di essere incinta, ma che non vuole tenere il bambino dopo la tragedia della morte della figlia Serena.


Rosario invece riesce ad ottenere il permesso per rimanere a Milano fino al saggio, ma comunque è triste all’idea di doversi separare dai suoi amici una volta terminati i suoi impegni con il Conservatorio.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui