Home Casi Muore Maria Teresa Trovato, licenziata mentre era in coma

Muore Maria Teresa Trovato, licenziata mentre era in coma

CONDIVIDI

Suicidio. Omicidio. Incidente. Non si sa ancora, dopo due anni, cosa abbia ucciso Maria Teresa Trovato Mazza detta Sissy. L’agente di polizia, 28 anni, ridotta in stato vegetativo dopo un grave colpo di pistola, si è spenta dopo una grave infezione che ne ha peggiorato il quadro clinico. Sissy è morta sabato notte nella casa di famiglia a Taurianova – Reggio –  dove era stata trasferita una volta compreso dai medici che per lei non ci sarebbero state più speranze. I genitori non avevano mai pensato di staccare la spina, ma le speranze di sopravvivenza si erano fatte col tempo sempre più basse.

Deceduta Sissy Trovato Mazza
L’agente con delle amiche, la terza a partire da sinistra

Due anni fa, Sissy è stata ritrovata quasi morta all’interno dell’ascensore dell’ospedale civile di Venezia, dove si trovava per lavoro, in servizio esterno, come riportato da Adnkronos. Era riversa sul pavimento e colpita da un proiettile della sua pistola. A lungo si è valutato l’ipotesi di un suicidio, ma i familiari hanno sempre sostenuto il contrario, confermando che la figlia non avrebbe mai potuto compiere un simile gesto. Le indagini per tentato omicidio sono andate avanti ma senza alcun risvolto.

Oggi, la famiglia di Sissy Trovato, prova enorme rabbia per il trattamento riservato alla ragazza, “abbandonata mentre era in coma” dalle istituzioni, come racconta il padre Salvatore. L’agente penitenziario è stata infatti licenziata a febbraio e liquidata con 6.700 euro. “Questo valeva per lo Stato la vita di mia figlia”, ha proseguito. I familiari di Sissy non hanno oggi nessuna intenzione di arrendersi, anzi, vogliono giungere alla verità. “Non auguro a nessuno quello che stiamo provando in questi giorni però una cosa voglio che si sappia: Sissy ha lottato come una leonessa per 26 mesi. Ha combattuto per rimanere in vita e non ha mai mollato”, ha dichiarato ancora il padre.

Sissy Trovato Mazza, agente colpita due anni fa da un proiettile, è morta

La fine del calvario non coincide affatto con la chiusura del giallo, anzi, lo apre. Gli interrogativi su quanto accaduto il primo novembre 2016 restano intatti e la famiglia insiste. “Hanno esaminato il cellulare di mia figlia? Perché è entrata in quell’ascensore? Qualcuno le aveva dato un appuntamento?”, si chiede. La famiglia continua a sostenere che l’ipotesi del suicidio sia del tutto infondata e sostiene invece che le indagini siano da proseguire all’interno del carcere femminile della Giudecca, dove l’agente lavorava. Si attende ora l’autopsia sul corpo della ragazza, predisposta dal magistrato, per sperare che emergano nuovi indizi che facciano luce sul caso. L’autopsia potrebbe essere decisiva per determinare almeno la natura del colpo.

In queste ore, numerosi i messaggi di affetto e cordoglio che hanno riempito il gruppo Facebook dedicato all’agente di polizia penitenziaria. Su Facebook, molto forte il cordoglio di vip, per quello che resta ad oggi non solo un mistero, ma anche una lacuna per la giustizia che, in questo caso, non ha fatto il suo corso.
“La scomparsa della giovane agente di Polizia Penitenziaria Sissy Trovato Mazza dopo due anni di agonia e sofferenza è una notizia tristissima che addolora profondamente tutti, familiari, amici e l’intera Amministrazione della quale faceva parte”, ha affermato in una nota il Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Francesco Basentini dopo la morte dell’agente.

Chiara Feleppa

Fonte: Adnkronos

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org
Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore