Home Persone L’hanno aspettata per un mese: Valentina Guagliardo, 28 anni, è morta

L’hanno aspettata per un mese: Valentina Guagliardo, 28 anni, è morta

CONDIVIDI

Valentina Guagliardo, una ragazza di 28 anni di Aprilia, è morta dopo un mese di agonia a causa di un incidente stradale.

Se la guardi, dalle immagini che sono state diffuse sui media, ti pare impossibile, anche per chi non la conosceva. Valentina era bella, sempre sorridente, i lunghi capelli castani che le ricadevano sulle spalle. A 28 anni non si pensa alla morte, perché è giusto che sia così: ci sono tante cose che riempiono la vita e l’idea di andarsene – anche se magari ti sfiora – viene scacciata via come una mosca fastidiosa.

Non lo sapevi ma cosa hai pensato/quando lo schianto ti ha uccisa/quando anche il cielo di sopra è crollato/quando la vita è fuggita” scriveva Guccini. E ce lo stiamo chiedendo anche noi che cosa avrà pensato la bella Valentina quando la sua Fiat 500  le è sfuggita di mano ed è uscita fuori strada andando a sfondare la ringhiera di protezione di un bar vicino. L’auto si è addirittura ribaltata fino a sfondare l’attività. Soccorsa dalla Polizia Stradale e dal 118 era stata trasferita all’ospedale di Goretti di Latina dove per un mese è stata ricoverata in rianimazione.

Valentina Guagliardo è morta: l’incidente

Da quel 30 settembre, il giorno in cui è accaduto l’incidente, tutta la sua famiglia e i suoi amici si sono alternati per cercare di farla riprendere: hanno pregato, hanno chiesto aiuto alla fede, si sono aggrappati alla speranza. Tutto fino a quando il suo cuore ha smesso di battere.

Immaginiamo quale possa essere lo strazio di un papà e di una mamma che non vedranno più la loro figlia: quando scompare una persona, sparisce appunto, e con lei se ne va un intero universo. Non ci sono parole sufficienti per parlare di questo dolore e allora forse è meglio alle volte non dire nulla, stare in silenzio, piangere e affrontare un vuoto enorme che niente potrà riempire se non i ricordi dei momenti belli.