Home News dal mondo Mondiali di Russia, il Giappone lascia lo spogliatoio perfetto e una scritta...

Mondiali di Russia, il Giappone lascia lo spogliatoio perfetto e una scritta “Grazie”

CONDIVIDI

Un foto racconta come i giocatori del Giappone hanno lasciato docce e bagni dopo la loro eliminazione  dal Mondiale di Russia è stata postata su twitter dalla delegata Fifa al seguito della nazionale di Tokyo ha fatto subito il giro del mondo social.

Nell’immagine si vede un cartello con scritto «Grazie», in russo, lasciato sul tavolo. ll Giappone, dopo la bruciante sconfitta in campo contro il Belgio con tanto di gol decisivo subito a solo un minuto dal termine della contesa, si è  dunque reso protagonista grazie ai suoi calciatori e allo staff di un gesto semplice e encomiabile. Una lezione di sportività, un capolavoro di ordine e rispetto messo a segno dalla Nazionale di calcio del Giappone poco dopo aver sfiorato una storica qualificazione ai quarti di finale dei Mondiali contro il Belgio di Hazard e Mertens.

Il Giappone, distrutto dal dramma sportivo della rimonta subita dal Belgio negli ottavi alla Rostov Arena, è rientrato negli spogliatoi gonfio di lacrime. Poi, con un cuore immenso, dando un esempio unico del calcio, si è premurato di pulire lo spogliatoio. Niente bottigliette, niente cartacce, niente nastri. Un esempio, dato anche dai propri tifosi che, come già accaduto nelle scorse partite si sono preoccupati a fine partita di ripulire lo stadio.