Home Estera “Salvini contro i rom? Allontanatelo dal genere umano. E’ un mostro”

“Salvini contro i rom? Allontanatelo dal genere umano. E’ un mostro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:55
CONDIVIDI

Papa Francesco aveva appena fatto una bella omelia a Santa Marta sul dovere di amare i propri nemici, e di pregare per loro, citando il quinto capitolo del Vangelo di Matteo. Aveva indicato come esempio i cristiani perseguitati da Hitler nei lager nazisti. Poche ore dopo  Roberto Bernasconi, direttore della Caritas diocesana di Como ha mostrato il proprio disprezzo per Matteo Savini, per l’intento di voler censire i roma”Mi fa ribrezzo – ha detto – allontanerei queste persone dal genere umano, sto male, molto male in questo momento. Chi vive il Vangelo non può che soffrire. Non sono cose degne di una nazione civile, degne di nessun uomo o donna. Chi urla in questo modo è privo di idee. La politica nasce dal ragionamento, dal pensiero”.

Non diversamente si è espresso nelle ultime ore Don Aldo Antonelli parroco abruzzese e collaboratore dell’HuffingtonPost.it diretto da Lucia Annunziata. “Per me Salvini è un fascista e un razzista. Non ci piove. Dice più o meno le stesse cose di Hitler. Che fino a quando era vivo riempiva le piazze ed è diventato un mostro, e spero lo diventi anche lui. Non gli batto le mani”. Queste le parole riportate da Il Secolo d’Italia: “Hitler odiava gli ebrei, Salvini odia i musulmani. Hitler odiava gli omosessuali, come Salvini. Hitler pensava che i rom fossero il problema della Germania, mentre oggi il ministro degli Interni pensa che i rom siano il problema dell’Italia…”. “Anche Mussolini è andato al potere con la democrazia. Hitler metteva la gente nei vagoni piombati? Lui era la forma hard, Salvini quella light… lui chiude i porti”. Continua poi, come riportato da Il Giornale: “Salvini è squadrista, razzista, ignorante, volgare, cinico e baro, sbrodolatore di volgarità, fomentatore di odio, prevaricatore, lupo travestito da agnello, cristiano camuffato”. “Bisogna ribellarsi perché Salvini camuffa il suo razzismo con il rosario, col populismo, ma ha un odio di rapina, è un mostro. Non auguro la morte a nessuno, ma deve scomparire dalla vita pubblica e politica. Mi auguro che scompaia come politico. E poi Cristo non è solo quello dei santini, ma quello della frusta. Quello che dice Frusta i sepolcri imbiancati e le vipere che coartano il popolo“.

Fonti: Il Secolo d’Italia, Il Giornale

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]