Home Cronaca Alessio,14 anni: la leucemia lo ha sconfitto

Alessio,14 anni: la leucemia lo ha sconfitto

CONDIVIDI
alessio
(Websource/archivio)

Ancora una giovane vita spezzata dalla leucemia: nelle scorse ore, vi avevamo raccontato della tragica morte di Ruhama Picardi, 14 anni appena. A commuovere sono gli ultimi istanti di vita della ragazzina: infatti, prima che l’ambulanza la riportasse a casa, a Sospirolo, la 14enne ha intonato un canto cristiano. 14 anni aveva anche Alessio Bertoldo, un ragazzino con una passione innata per il ciclismo. L’adolescente è morto sabato scorso all’ospedale di Padova. Anche lui ha lottato a lungo contro la leucemia.

Il ragazzino aveva incontrato il ciclismo ad appena sei anni e faceva parte del team di Maerne e Olmo. I suoi dirigenti, su Facebook, lo ricordano così: “Alessio ha iniziato la sua attività ciclistica dalla categoria Giovanissimi G2 e si è sempre distinto per l’impegno e la passione oltre che per la serietà e la gentilezza nei confronti di tutte le persone con cui veniva a contatto. Lascia un grande vuoto in tutti noi, ma resterà sempre vivo nei nostri cuori”.

La malattia si era presentata a inizio del 2017,  primi sintomi durante un allenamento. In due occasioni Alessio aveva chiesto di interrompere la sessione, poiché non in grado di continuare allo stesso ritmo dei compagni. Un primo campanello d’allarme, che era stato confuso, almeno inizialmente, per un malore passeggero. Dopo gli accertamenti sanitari, la conferma della malattia, che ha gettato nello sconforto i familiari“

Ora non riescono a darsi pace anche amici e compagni di team, che con lui condividevano la passione per il ciclismo e che erano presenti ai funerali, tenutisi nelle scorse ore a Noale. Alessio si era iscritto al liceo scientifico Majorana-Corner di Mirano, ma a causa della malattia in classe non ci è mai entrato. La dirigente Carla Berto sottolinea comunque: “Però era riuscito a frequentare a distanza, compatibilmente con le sue condizioni di salute, e pure da noi ha dimostrato delle ottime attitudini, riuscendo ad avere dei buoni voti nel primo quadrimestre”.

GM