Home Sport Gigi Riva derubato dopo un atto di carità

Gigi Riva derubato dopo un atto di carità

CONDIVIDI
(Facebook)

Brutta disavventura per Gigi Riva, icona del calcio italiano, capace di vincere uno scudetto nel 1970 con la maglia del Cagliari, campione europeo nel 1968 e vicecampione del mondo nel 1970. Infatti, l’ex attaccante classe 1944, ancora di gran lunga il bomber più prolifico in maglia azzurra con 35 marcature, è stato derubato del suo cellulare.

Lo denuncia il suo amico Pino Serra, che scrive su Facebook: “A tutti gli amici… qualche giorno fa, all’amico Gigi Riva è stato rubato da un marocchino o algerino… cmq nord africano, il cellulare. Il tutto è accaduto dopo che Gigi gli aveva offerto del denaro per compassione (diceva che non mangiava da 2 giorni). Apparentemente per ringraziare del gesto di generosità, abbracciò Gigi e contemporaneamente gli infilò una mano in tasca della giacca derubandolo”.

La denuncia prosegue: “Gigi è disposto a offrire al povero diavolo una mancia purchè torni in possesso del cellulare che non ha un gran valore economico se non i numeri telefonici contenuti in rubrica! Vi chiedo cortesemente di collaborare per cercare di rintracciare questo …miserabile”.