La mamma alla figlia adottiva: “Stai morendo di fame? Non ti darò da mangiare” – FOTO

0
5

Alcune immagini agghiaccianti mostrano il corpo senza vita di una sedicenne che morì di fame a causa della sua crudele mamma. Nicole Finn, 43 anni, ha ricevuto tre ergastoli per la morte della figlia Natalie e l’imprigionamento dei suoi quattro fratelli in una camera sporca, come riportato da Fox News. Quando la figlia Natalie divenne così malnutrita che non poteva più farcela, il mostro si fermò sopra di lei e le urlò: “Dal momento che non ti alzerai, non ti darò da mangiare”. Ora le foto strazianti mostrano l’adolescente emaciata coperta di sangue e lividi, la spina dorsale che sporge dalla sua pelle.

Un’altra foto mostra una nota disperata scritta da uno degli altri figli che dice: “Impossibile aprire la finestra, mamma l’ha chiusa e inchiodata!”. Natalie pesava solo 38 chili quando è morta a causa di un arresto cardiaco causato dalla fame a ottobre 2016. I poliziotti inorriditi di Des Monies, Iowa, hanno trovato la giovane morta sul pavimento del bagno con indosso solo un pannolino per adulti sporco. Gli esperti hanno testimoniato che anche i suoi fratelli, Mikayla e Jaden, erano a rischio di morire di fame. La loro mamma ha però spiegato che farà ricorso contro la sentenza.

Il giudice Karen Romano le ha ordinato di non avere più contatti con i suoi figli, aggiungendo: “La corte non può immaginare quale tipo di trauma mentale questi bambini abbiano sofferto”. Uno dei figli raccontò come Nicole li costringeva a bere dalla tazza del gabinetto. La polizia ha detto che la casa puzzava di rifiuti umani e animali e la camera da letto senza mobili era inzuppata di urina. Il detective Chris Morgan, del dipartimento di polizia di West Des Moines, ha scritto in un rapporto: “Molti animali vagavano liberamente, compresi ben oltre una dozzina di gattini e gatti”.

Fonte: Fox News

GUARDA FOTO

GM

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui