Home Cronaca Quindicenne ricattata per un video porno girato con il fidanzato

Quindicenne ricattata per un video porno girato con il fidanzato

CONDIVIDI

video La storia di questa ragazza è molto simile a quella di molte sue coetanee: dopo essersi fatta convincere dal fidanzato a girare un video amatoriale su uno dei loro momenti privati è stata costretta a difendersi dalle minacce di un giovane venuto in possesso del filmato. Il giovane in questione, un ragazzo senegalese di diciott’anni con precedenti penali, ha cominciato a ricattare la ragazza dicendole che avrebbe pubblicato il video qualora la giovane non le avesse corrisposto una somma in denaro. La quindicenne per timore che il video fosse condiviso in rete e visto dai genitori o da chi la conosce, in un primo momento ha ceduto al ricatto pagando quanto chiedeva il giovane senegalese.

Dopo aver pagato la somma richiesta un paio di volte, la ragazza pensava di aver chiuso per sempre la questione ma dopo un periodo di pace il ricattatore si è rifatto sotto. Se le prime richieste erano moderate l’ultima era decisamente più elevata, la cifra si era alzata a 60 euro, dimostrazione del fatto che il giovane aveva intenzione di tenerla sotto scacco approfittandosi della sua paura. Consapevole di trovarsi in ostaggio della paura  ha deciso di vincerla,  si è rivolta ai Carabinieri e lo ha denunciato. I carabinieri le hanno chiesto di fingere di accettare nuovamente il ricatto e quando i due si sono incontrati per lo scambio di denaro, i gendarmi sono intervenuti ed hanno arrestato il ragazzo. Il caso è stato portato all’attenzione del pm di turno, Marco Brusegan, che ha deciso per gli arresti domiciliari.

Vicende come questa dimostrano ancora una volta come nella società odierna, nemmeno tragedie come quella di Tiziana Cantone, la ragazza napoletana suicidatasi all’incirca un anno fa a causa della viralità raggiunta dai video porno amatoriali girati con un amante, servono a fare comprendere che atti di bullismo e violenza psicologica come questi possono avere conseguenze molto gravi.

F.S.