Home Politica Travolto e ucciso davanti casa l’onorevole De Carolis

Travolto e ucciso davanti casa l’onorevole De Carolis

CONDIVIDI

de carolisAveva compiuto 80 anni il mese scorso l’onorevole Stelio De Carolis. Ha perso la vita a Meldola, nel forliverse, a a seguito di un tragico incidente avvenuto intorno alle 18 di oggi, venerdì, lungo la Bidentina. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, Stelio De Carolis sarebbe rimasto ucciso in seguito all’investimento da parte di una Lancia Y, guidata da un 41enne. In quel momento, era uscito di casa per buttare l’immondizia.

Sul posto sono sopraggiunti immediatamente i sanitari del 118 con un’ambulanza, ma l’ex parlamentare era già deceduto. Stelio De Carolis è stato vice presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni e Regioni d’Europa, dopo aver ricoperto la carica di consigliere regionale dell’Emilia Romagna. Eletto deputato per la prima volta nel 1987, fu esponente di spicco del Partito Repubblicano e Sottosegretario di Stato alla Difesa nel VI Governo Andreotti. Venne rieletto sia nell’undicesima legislatura che – dopo aver aderito ai Democratici di Sinistra – al Senato nella XIII legislatura nel 1996.

Arrivano in questi minuti tanti messaggi di cordoglio per questa tragica morte. Scrive Bruno Molea, deputato forlivese di Civici e Innovatori: “La notizia mi ha colpito e choccato. Conoscevo Stelio da quando, io nella dirigenza locale del Partito socialista, era già Sottosegretario alla Difesa: pur nel ruolo apicale, si è sempre speso per il suo territorio e ha contribuito per anni alla formazione politica delle Giunte che ci hanno governato. Spesso il partito socialista e quello repubblicano si sono trovati fianco a fianco nella gestione delle politiche locali, dunque i contatti con lui erano frequenti e lo diventarono ancora di più quando assunse la dirigenza della Fiera: ci stimavamo a vicenda. Sono vicino alla sua famiglia in questo momento difficile e alla comunità che perde una figura ancora oggi di riferimento politico”.

GM