Home Cronaca Treviso, muore a 16 anni divorato da un tumore

Treviso, muore a 16 anni divorato da un tumore

CONDIVIDI

Treviso, muore a 16 anni divorato da un tumore.

E’ una tragedia che lascia senza parole quella che ha sconvolto la comunità di Montebelluna, un comune di poco più di 30mila abitanti della provincia di Treviso. Mateo Hoxha, studente del Liceo Levi di origini albanesi, è morto a soli 16 anni divorato da un tumore al cervello. Il giovane ha combattuto con coraggio e dignità esemplari la terribile malattia che gli era stata diagnosticata lo scorso aprile, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare: purtroppo si è spento nonostante le cure degli specialisti ai quali è stato affidato.

Mateo era pienamente consapevole della malattia che l’aveva colpito, ma non si era fatto prendere dallo sconforto e aveva lottato con tutte le sue forze per continuare a vivere. Era arrivato con la sua famiglia a Montebelluna, come accennato, quando faceva le medie; era un ragazzo socievole e molto bravo a scuola, come ora ricordano i suoi insegnanti. “Il liceo Levi è vicino alla famiglia di Mateo in questo tragico momento – dichiara il preside, Ezio Toffano – . L’evento luttuoso colpisce tutti noi, per la giovane età dello studente e per come ci è stato portato via. Alle condoglianze e alla vicinanza mia personale, anche quale padre di coetanei di Mateo, si aggiungono quelle di tutto il personale e del consiglio d’istituto”.

Negli ultimi tempi le speranze di Mateo, dei suoi familiari e dei suoi amici erano state riposte alle terapie cui si era sottoposto anche al centro tumori di Milano, che però non hanno purtroppo sortito l’esito auspicato. Oltre ai genitori Mateo lascia una sorella Greisi, che frequenta il primo anno delle superiori. La sua salma è rientrata oggi a Montebelluna da Milano. L’addio, in forma laica per esplicita volontà del ragazzo, è previsto per domani mattina.

EDS