Home Cronaca Val d’Elsa: stroncato da un infarto, morto un noto pizzaiolo

Val d’Elsa: stroncato da un infarto, morto un noto pizzaiolo

CONDIVIDI

Lutto in Val d’Elsa per la morte di Massimiliano Formisano, conosciuto pizzaiolo 43enne scomparso nel sonno nella notte di mercoledì 13 dicembre. Dopo aver girato il mondo, non molto tempo fa era tornato a Certaldo, dove viveva in pianta stabile e lavorava. Era infatti il pizzaiolo dell’Osteria del Pellegrino di Gambassi Terme. In molti lo ricordano anche per le lunghissime partite a calcetto.

Tanti i ricordi dell’uomo su Facebook. Scrive Susy: “Rimarrai sempre nel mio cuore! La vita ti ha portato via troppo in fretta! Veglia su tuo figlio e Beatrice!”. Un altro amico aggiunge: “Ciao Massi, veglia dall’alto il tuo bambino e la tua famiglia!”. Poi ancora: “Non ho parole per ciò che è accaduto! Dico solo che questo mondo e ingiusto”.

Si legge sulla pagina social di Ricordi di Vita: “Pizzaiolo conosciuto da tutti, era una persona solare e gioiosa. Amava i viaggi e la cucina, ed è proprio inseguendo le sue passioni che ha girato negli anni mezza Europa, fino a tornare a Certaldo, dove ha svolto come cuoco diversi incarichi nelle strutture della Valdesia. Molto noto in paese anche per il suo camioncino con il quale aiutava il fratello a scaricare e consegnare la frutta. Grande tifoso del Napoli, con il suo spirito partenopeo aveva sempre la battuta pronta”.

 

GM