Home Sport Si sente male al lavoro: ex calciatore muore a 39 anni

Si sente male al lavoro: ex calciatore muore a 39 anni

CONDIVIDI

La comunità del calcio marchigiano è incredula per il decesso improvviso dell’ex calciatore Francesco Sciarra. Aveva 39 anni. Molto conosciuto in provincia di Macerata per i suoi trascorsi calcistici, nel biennio 2013-2014 aveva giocato a Casette Verdini, prima ancora a Loreto, Trodica, Vis Macerata e Urbisaglia. Francesco Sciarra, che lavorava con la ditta di Corridonia Eurocarta, era andato a cosegnare del materiale da ufficio alla scuola di Passo del Bidollo. Erano circa le 10.30 di ieri mattina. Si è improvvisamente sentito male, accasciandosi a terra. All’arrivo dei soccorsi non c’era più niente da fare.

Incredulità è il sentimento più diffuso sui social network, quando la notizia della morte del giovane è diventata di dominio pubblico. In molti lo ricordano come un esempio e un modello. Qualcuno scrive: “Erano anni fa. Ricordo un ragazzo di 17 anni che per la prima volta si affacciava al calcio semiprofessionistico. Cercava punti di riferimento, sorrisi, esempi positivi e poca arroganza. Ti ha incontrato, apprezzato calcisticamente e umanamente. Grazie a te, è cresciuto e ha imparato che lo sport è sorriso, fiducia nei più giovani, incoraggiamenti dopo gli errori, battute fuori dal rettangolo. Buon viaggio Franci, perché dopo tanti anni non ho smesso mai di salutarti con affetto. Che la terra ti sia lieve”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here