Home Spettacolo e Gossip Giletti tuona contro la Rai: “L’Arena chiusa per fare polpette in tv”

Giletti tuona contro la Rai: “L’Arena chiusa per fare polpette in tv”

CONDIVIDI

Massimo Giletti, dopo essere stato defenestrato dalla Rai in seguito alla chiusura della popolarissima trasmissione l’Arena, ha rilasciato una intervista al settimanale oggi, ora in edicola, dove esprime il suo giudizio nei confronti dei programmi che lo hanno sostituito e parla dei suoi prossimi progetti e…..del matrimonio. Tutti ormai sanno che l’Arena in qualche modo è stata fatta chiudere perché dava fastidio a troppi politici di tutti gli schieramenti. Giletti però non si arrende e continuerà la sua lotta contro le ingiustizie dalle frequenze di La7 a partire dal 12 novembre prossimo. Ecco le sue parole:

“In Rai mi avevano detto: non parlerai più la domenica. Questa è la mia risposta. Non (vado in onda, ndr) contro Fazio, che ne è il protagonista e che stimo. Ma per dare voce alla gente che la domenica è stata messa a tacere, quei 4 milioni di telespettatori che mi hanno sempre seguito… Per me quel giorno” dice, “ha anche un valore etico più forte degli altri”.

Giletti poi esprime un giudizio sulla nuova Domenica In delle sorelle Parodi: “Contro di me la d’Urso faceva solo il 10 per cento. Ma non gongolo mai. Mi piacerebbe piuttosto sapere perchè si è chiesto di chiudere un programma di informazione per… fare polpette in tv. La risposta non va data a me ma ai miei milioni di telespettatori”.

E alla domanda del settimanale Oggi sul perché, a 55 anni, resti ancora uno scapolo incallito risponde: “Non dico perché non ho trovato la donna giusta. Ognuno ha un suo equilibrio e nella mia solitudine non sto così male. Ma un giorno questa solitudine potrebbe finire”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here