Alimenti: sapevi che questi si possono conservare a lungo? Ecco quali

0
197

Facciamo un’analisi approfondita degli alimenti che troviamo spesso nel nostro frigorifero: quali si possono mantenere più a lungo?

Alimenti: ecco quali si conservano più a lungo
Alimenti: ecco quali si conservano più a lungo (Pixabay)

Un aspetto importante da tenere in considerazione quando acquistiamo qualsiasi genere alimentare, consiste proprio nella data di scadenza e nel periodo di conservazione. Esistono cibi che si rivelano più delicati, altri invece possono rimanere in frigorifero per settimane. Oggi, in particolare, parleremo di alcuni alimenti che possiedo ottime capacità di autoconservazione, se riposti nelle sedi opportune. Stiamo parlando di panna, pesto, avocado, uova, latte, passata di pomodoro e pancake. Vediamo insieme i dettagli.

LEGGI ANCHE —> Cibo: ecco quelli che combattono lo stress

Gli alimenti che si conservano più a lungo

Veniamo quindi al dunque: il primo alimento da tenere in considerazione è la panna. Quest’ultima viene venduta in confezioni monouso, tuttavia capita spesso che ne avanzi un po’ all’interno del piccolo cartoncino. Per evitare di sprecarla, vi basterà riporlo nel freezer invece che in frigorifero e, in questo modo, si manterrà anche per 3 mesi. Stesso ragionamento e principio si può associare alla conservazione del pesto. Anch’esso spesso viene venduto in confezioni singole che, tuttavia, contengono una grande quantità di prodotto. Cosa fare quindi? Proprio come la panna, anche il pesto può essere conservato in freezer, per poi consumarlo quando lo riteniamo opportuno.

Pesto (Pixabay)
Pesto (Pixabay)

Il freezer è un vero strumento salva cibo e, oltre a pesto e panna, possiamo riporvi anche l’avocado e le uova. L’avreste mai detto? Nel primo caso, ovviamente il frutto perderà un po’ di sapore, ma – se tagliato a pezzettini e congelato – si rivelerà incredibilmente utile per la preparazione del guacamole. Per quanto riguarda le uova invece, per evitare di affrettarsi a consumarle, vi basterà bollirle, sgusciarle e congelarle. In questo modo, entrambi gli alimenti si conserveranno per almeno un mese!

LEGGI ANCHE —> Detox: come preparare una tisana facile e che funzioni veramente!

Passiamo poi al latte e alla passata di pomodoro, entrambi alimenti che non mancano mai nelle nostre case, ma che tuttavia fanno presto a danneggiarsi se non consumati nel tempo opportuno. E’ possibile anche in questo caso congelarli? Ebbene sì, entrambi si possono lasciare in freezer fino a 3 mesi, inseriti ovviamente nei contenitori opportuni.

Pancake (Pixabay)
Pancake (Pixabay)

LEGGI ANCHE —> Carta igienica: il modo in cui la metti dice tutto di te

Infine, last but not list, se i vostri bambini vorrebbero dei succulenti pancake per colazione, ma non avete tempo di prepararli ex novo ogni mattina, vi basterà cuocerne qualcuno in più del dovuto e congelarli nel vostro amato freezer. Successivamente, dovrete semplicemente farli scongelare la sera prima e scaldarli velocemente in padella oppure in microonde.