L’ultima volta che Loredana Bertè partecipò a Sanremo era il 2019. Eppure il risultato della competizione non le è ancora andato giù.

Loredana Bertè
Loredana Bertè

L’iconica e talentuosa Loredana Bertè partecipò al Festival di Sanremo nel 2019, con la canzone Cosa ti aspetti da me. Tuttavia, nonostante l’enorme successo e le ripetute standing ovation, la sorella di Mia Martini non riuscì a conquistarsi il podio della competizione. Ad oggi, Loredana Bertè è tornata a parlare di quell’esperienza ed ha rivelato di essere rimasta molto delusa dal risultato finale. Ecco le sue parole al riguardo.

LEGGI ANCHE —> Loredana Bertè e Renato Zero litigio: cosa è accaduto davvero tra i due

Loredana Bertè parla del Festival di Sanremo

Loredana Bertè voleva vincere Sanremo 2019
Loredana Bertè voleva vincere Sanremo 2019

Non ci torno al Festival di Sanremo, l’ho già vinto nel 2019″ sono state le parole di Loredana Bertè“Ci furono quattro standing ovation della platea e cori da stadio, fui la vincitrice morale”. A quanto pare, a distanza di anni, la talentuosa cantante non è ancora riuscita ad ingoiare il rospo della sconfitta. L’edizione di Sanremo del 2019 infatti, venne vinta da Mahmood con Soldi, mentre Loredana non riuscì neanche a salire sul podio. Risultato che sembrò inspiegabile anche dal pubblico a casa, dato che Cosa ti aspetti da me era una delle canzoni più ascoltate dal pubblico a casa.

LEGGI ANCHE —> Sanremo, Loredana Bertè e quelle scarpe rosse sul palco: ecco il significato

Sembra quindi, che la sorella di Mia Martini non abbia ancora fatto pace con il Festival, anche perché lei stessa ha dichiarato che ne rimase molto male. Il pubblico la voleva, ma il palco dell’Ariston preferì dare la priorità ad altri artisti più giovani (il secondo posto fu conquistato da Ultimo).

Il pubblico voleva lei
Il pubblico voleva lei

LEGGI ANCHE —> Loredana Berté contro Antonella Clerici gaffe in diretta a The Voice

Nella medesima intervista, oltre che a parlare del Festival, Loredana Bertè ha voluto anche sottolineare il forte affetto che la lega alla collega Emma Marrone: “Emma è la mia figlioccia rock […] sarebbe perfetta per interpretarmi in un film sulla mia carriera. Renato Zero forse lo farei fare a Damiano dei Maneskin”. Che l’incredibile Bertè abbia trovato la sua erede? A quanto pare, l’iconica cantante sta pensando di passare il testimone ad Emma. Riuscirà a reggere il confronto? Secondo il nostro umile punto di vista, sicuramente sì!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui