Caos in casa Icardi-Nara. Selvaggia Lucarelli è intervenuta a sostegno di Wanda Nara. E Lopez ha risposto.

Lucarelli difende Wanda Nara

Il caos scoppiato in casa Icardi ha dato adito a molte polemiche. L’atteggiamento di Wanda Nara, moglie ed agente dell’ormai ex capitano dell’Inter, che si è introdotta nello spogliatoio della squadra dettando regole, ha ricevuto un fiume di critiche. Non solo. Si ipotizza, lo dice Fabrizio Corona, che la Nara abbia un flirt con Brozovic, anche lui giocatore.

La Nara è in questi giorni nell’occhio del ciclone, ma Selvaggia Lucarelli, che ne ha sempre una per tutti, stavolta l’ha difesa. “È una delle figure più rivoluzionarie nel mondo femminile dell’ultimo secolo. Altro che Asia Argento”, ha scritto la Lucarelli su Il Fatto Quotidiano. “Wanda discute contratti, passaggi eventuali e rinnovi, con le sue extensions, le sue ciglia finte, i suoi vestiti strizzati, le sue scollature. Non sparisce dalle cronache e dal gossip, non si nasconde, non obbedisce alle regole scolpite sul pallone secondo le quali la donna del calciatore deve fare un passo indietro”, ha continuato in un articolo di commento sulla faccenda.

L’opinionista ha apprezzato, a quanto pare, il modo di agire della donna argentina: “Lei nel calcio decide di comandare con quel piglio cazzuto che destabilizza tutti; ai giocatori fa strano che c’è una donna e pure figa a decidere quanto deve guadagnare il loro attaccante più forte”. La capacità di Wanda Nara starebbe proprio nel sapere tenere a bada un gruppo di uomini, una vittoria, la sua, che crea invidia sociale.

E se per la Lucarelli è la Nara ad essere il vero “capitano” della squadra del marito, è lei a decidere il tutto e a muovere le partite, la sua idea pare essere stata diversa nei confronti del Vicepremier Matteo Salvini. Si ricordi che tempo fa, proprio la Lucarelli, quando Cesare Battisti fece rientro a Ciampino, si scagliò contro Salvini, accusato di essersi voluto fare solo pubblicità decidendo di accogliere il terrorista. Le sfuggì, tuttavia, anche la presenza del Ministro M5S della Giustizia Alfonso Bonafede. Selvaggia Lucarelli, con un tweet, disse di non aver capito i motivi della presenza di Matteo Salvini all’aeroporto di Ciampino. “Propaganda e mitomania”, twittò l’opinionista.

Tornando al presente, Selvaggia Lucarelli, in un post pubblicato per sponsorizzare il suo articolo sulla faccenda, ha attaccato anche Maxi Lopez – ex marito di Wanda ed ex amico di Icardi –  citando delle sue parole, presunte, dette in fase di divorzio a Wanda Nara. “Chi vuoi che ti si prenda, con tre figli”, questa la frase incriminata rivolta da Lopez alla showgirl argentina, anni fa, per la quale la blogger ha definito il calciatore un “bifolco“.

Maxi Lopez non l’ha presa bene. Il centravanti argentino è intervenuto a gamba tesa sull’argomento e ha twittato polemicamente contro l’opinionista. “Quante cavolate di questa presunta signora…

Uno scontro che pare essere cominciato solo ora. Staremo a vedere i prossimi scontri… a colpi di tweet.

Fonti: Il Fatto Quotidiano, Twitter Selvaggia Lucarelli, Twitter Maxi Lopez

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui