Home Spettacolo “Le donne non capiscono il calcio”. Fulvio Collovati a rischio sospensione

“Le donne non capiscono il calcio”. Fulvio Collovati a rischio sospensione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:12
CONDIVIDI

Ospite al programma “Quelli che il calcio”, Fulvio Collovati si è lasciato andare a frasi sessiste scatenando l’ira dei social e dei vertici Rai.

Fulvio Collovati, rischia la sospensione dalla Rai - Leggilo

Era una domenica di pace come tante, quella del 17 febbraio. A “Quelli che il calcio“, su Rai2, si commentavano le partite della domenica calcistica. Uomini e donne, per la precisione, commentavano. Ma pare che non se ne intendano, e pare che, secondo alcuni, farebbero meglio a tacere. Non solo Wanda Nara è nell’occhio del ciclone, dopo le polemiche sulla sua vita sentimentale con Mauro Icardi. A lei, Costacurta ha riservato parole poco piacevoli ed è stato appoggiato da Fulvio Collovati, ex giocatore dell’Inter e del Milan.

Quest’ultimo, si è scagliato contro Sara Piccinini, la moglie di Federico Peluso, ex difensore dell’ Atalanta e della Juventus, ora militante del Sassuolo. La consorte del difensore nero-verde commentava la sconfitta della squadra, cercando di darne una motivazione tecnica. Ma è stata zittita da Collovati che ha detto: “Le donne non possono parlare di tattica, ne capiscono solo gli uomini”. Luca Bizzarri, conduttore della trasmissione, ha replicato: “Sei uno sporco maschilista”. Collovati, a questo punto, non ha fatto nulla per placare le acque, e anzi ha ribadito il suo punto di vista: “Le calciatrici qualcosa sanno, ma non al cento per cento. Se poi riducete tutto al fatto che sono maschilista va bene, sono maschilista. Mia moglie non si è mai permessa di parlare di tattica nei miei confronti!”, ha detto.

Ora, se è vero che in genere le donne se ne intendano di calcio, è anche vero che esiste l’eccezione. Non a caso, Diletta Leotta non ha ricevuto mai una critica, pur essendo donna e pur mettendo bocca sul fuorigioco e sull’andamento delle partite. Parentesi a parte, le parole di Collovati non sono state gradite. In sua difesa è arrivato, con un tweet, il sostegno della moglie: “La tattica è altra cosa. Parlare, tutti possiamo farlo ma dire cose giuste è diverso. Saluti dalla moglie di un uomo che rispetta le donne più di molti altri”, ha postato Caterina Collovati.

Intanto, tra i vertici Rai è scoppiato il caos. Milena Bertolini, commissario tecnico della Nazionale, ha definito le parole la conseguenza di “una mentalità primitiva”. L’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, ha espresso forte irritazione per le affermazioni, e starebbe valutando la sospensione definitiva dell’opinionista. Sarebbero già in atto consultazioni con i vertici per procedere all’annullamento dell’incarico. “La Rai è un servizio pubblico, promuoviamo la formazione tra i nostri dipendenti, operatori e collaboratori esterni affinché in tutte le trasmissioni siano utilizzati un linguaggio e delle immagini rispettosi, non discriminatori e non stereotipati nei confronti delle donne“, ricorda Salini.

Mi scuso per le frasi involontariamente sessiste pronunciate ieri”, ha twittato ieri Collovati, “Sono state inopportune e me ne dispiaccio, non era mia intenzione offendere nessuno”. Gli sviluppi sono ancora da vedere. Fatto sta, che l’indignazione per le parole di Costacurta e Collovati hanno alzato un polverone di polemiche. Il mondo del calcio pare stia ritornando alla preistoria.

Chiara Feleppa

Fonti: Quelli che il calcio, Twitter Carlo Collovati

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]