Intestino: ecco come depurarlo velocemente

Vediamo insieme che cosa possiamo fare per cercare di depurare veramente il nostro intestino e sentirci meglio.

A tutti noi capita di avere proprio la necessità di depurarsi magari dopo un periodo di stravizi oppure perchè si sentiamo appesantiti.

Noi oggi vi vogliamo mostrare alcuni modi che vi aiuteranno in modo rapido e veloce ad ottenere il risultato.

Intestino: ecco come depurarlo velocemente
Intestino: ecco come depurarlo velocemente

Quindi cerchiamo di non essere troppo lunghi ed arriviamo al punto della situazione, ecco i metodi che vi suggeriamo.

Intestino: puliamolo così!

Depurare il nostro fegato, oltre ad aiutarci se soffriamo di stitichezza ci aiuta anche per la salute in generale.

LEGGI ANCHE —> Collutorio: ecco come usarlo in casa per pulire, rimarrete senza parole

Dormiremo sicuramente molto meglio, i brufoli o vari sfoghi spariranno e tutto sarà in una armonia migliore.

Cerchiamo poi di mangiare il più possibile la frutta che è di stagione senza cercare le primizie ed aggiungi alla tua dieta la frutta secca, poca al giorno e soprattutto i legumi.

Il tuo intestino, insieme ad alti organi, come i reni ed il fegato sicuramente te ne saranno grati.

La ricetta che sicuramente è una bomba comprende il succo di 2 arance, 7 fragole e 3 pesche tagliate a pezzi, e questo frullato preso a stomaco vuoto per 9 giorni circa 1 ora prima di fare colazione sarà una bomba.

LEGGI ANCHE —> Fabrizio Frizzi: Carlotta Mantovan ha stravolto la sua vita, eccola

Ovviamente è da iniziare un po’ più in la quando tutto sarà di stagione, ma per il momento possiamo aggiungere alla nostra alimentazione giornaliera alcune cose.

Iniziamo dall’Uva Ursina, che ci aiuta ad attivare il nostro colon perchè al suo interno possiede gli antrochinoni.

Poi sicuramente conoscete il Psillio, che arriva da terre lontane come l’India e l’Iran, ed p una fibra molto solubile che porta via tutte le scorie dall’intestino.

Intestino: ecco come depurarlo velocemente
Intestino: ecco come depurarlo velocemente

Abbiamo poi l’Altea Comune, che si usa dall’antichità, ci sono sue tracce infatti dall’Antica Grecia, che ha un effetto incredibilmente calmante sulla mucosa del colon.

Come ultimo consiglio c’è la Cassia, che viene utilizzata principalmente per il suo olio e protegge le membrane dello stomaco.

Ovviamente, vi ricordiamo che prima di aggiungere o di modificare in qualsiasi modo la vostra alimentazione dovete chiedere al vostro medico curante se per voi è consigliato oppure no, mi raccomando non facciamo mai da soli!