Eurovision: l’anticipazione che tutti aspettavano, eccola

0
94

Eurovision, l’anticipazione che tutti aspettavano: eccola, tutto sulla kermesse musicale che quest’anno si svolgerà in Italia.

eurovision anticipazione
Anticipazione sulla kermesse musicale (foto: sito ufficiale Eurovision).

Passato Sanremo, che ha visto trionfare il duo Blanco-Mahmood, tutti gli appassionati di musica aspettano con ansia l’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, che ancora una volta vedrà sfidarsi i rappresentati di diversi paesi.

Per l’Italia, che quest’anno ospiterà la manifestazione dopo il successo dello scorso anno dei Maneskin, ci saranno appunto i freschi vincitori di Sanremo; ecco l’anticipazione che ci si aspettava.

Eurovision, l’anticipazione che tutti aspettavano: le informazioni sulla kermesse musicale

La nuova edizione del grande evento musicale sta già nascendo e i fan non stanno più nella pelle; infatti, ha fatto il giro del web la foto della scenografia prevista per quest’edizione 2022.

A quanto pare, come simbolo della competizione è stato scelto un sole cinetico, ideato dall’artista multimediale e designer Francesca Montinaro; intitolata “il sole dentro”, questa scenografia ha l’obiettivo di trasmettere la solarità e il calore del popolo italiano, paese nel centro del Mediterraneo e dal clima ottimale.

“Noi, siamo quelli con il sole dentro, è il nostro modo di stare al mondo. Il nostro è un paese palcoscenico nel quale siamo allo stesso tempo protagonisti e spettatori” le parole dell’ideatrice, che ha pensato a questa scenografia per portare in pieno lo spirito del paese che ospita la competizione.

Sul palco poi, presenti tantissimi altri elementi che contraddistinguono l’Italia, tra bellezze artistiche e naturali; meta ogni anno di tantissimi turisti, la nostra penisola ha in sé un mix di bellezze veramente incredibile.

eurovision anticipazione
La scenografia trapelata online.

Leggi anche –> Fabrizio Frizzi: Carlotta Mantovan ha stravolto la sua vita, eccola

“Siamo una perfetta alchimia di natura e cultura. La cascata d’acqua che incornicia il palco è allegoricamente il mare che ci circonda, a cui dobbiamo la nostra cultura stratificata e complessa. Il palco è la nostra penisola: una terra ospitale e accogliente dove ogni concorrente, da qualunque paese provenga, potrà sentirsi accolto” ha sottolineato l’artista.

Leggi anche –> Doc 2- Nelle tue mani: la rivelazione dell’attrice lascia senza parole

Appuntamento quindi per maggio, quando tantissimi cantanti si sfideranno portando la loro musica; la speranza degli italiani è che Blanco e Mahmood possano bissare il successo dei Maneskin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui