Banconote: Alcune sono molto rare, come le monete!

0
80

Non tutte le banconote hanno lo stesso valore, alcune vengono considerate addirittura rare. Scopriamo insieme quali.

Banconote: ecco come riconoscere quelle rare (Pixabay)
Banconote: ecco come riconoscere quelle rare (Pixabay)

Gli esperti del settori sanno sicuramente riconoscere una moneta rara da una comune. Al mondo infatti, esistono anche una serie di banconote che godono di un valore maggiore rispetto a quello dichiarato. La rarità dipende da diversi fattori: può derivare dal momento storico in cui sono state realizzate, dalla quantità diffusa nella nazione, ma anche da alcuni dettagli particolari capaci di renderla unica. Oggi, vi sveleremo un trucchetto per capire se la banconota che avete tra le mani può considerarsi rara o meno. Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE —> Super Bowl: il costo degli spot è una follia!

Banconote: come riconoscere quelle rare

Per riconoscere la rarità di una determinata banconota, occorre controllare i numeri presenti nella scritta alfanumerica riferita alla nazione corrispondente. La seguente cifra presenta obbligatoriamente 11 numeri e la rarità risiede proprio nella sequenza esposta sulla banconota. In particolare, se in essa sono presenti dei numeri consecutivi, tale banconota può considerarsi rara: 5 numeri consecutivi corrispondono ad una banconota non comune (NC), 6 numero consecutivi le permettono di diventare rara (R1). Arriviamo così ai livelli di grande valore: rarissimo (R3) con 7 numeri consecutivi, estremamente raro (R4) con 8 numeri consecutivi ed – infine – i pezzi unici con nove, dieci oppure undici numeri consecutivi.

Banconota da 20 euro (Pixabay)
Banconota da 20 euro (Pixabay)

LEGGI ANCHE —> Lavoro dei tuoi sogni? Eccolo , diventa un Re o una Regina così

Un secondo indice di rarità risiede nei numeri stessi: ad esempio, se la banconota presenta ben 10 numeri diversi (da 0 a 9) viene considerata NC; se presenta 3 numeri differenti viene considerata una R1; 2 numeri differenti R4 ed infine 11 numeri uguali corrispondono all’unicità. Una volta scoperta la rarità, è possibile andare a farla valutare. Se siete interessati a questo argomento e volete saperne di più, potete consultare il sito del Circolo Culturale Filatelico-Numismatico Aletrium Collection.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui